venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniFiorentinaLa Fiorentina riprende per due...

La Fiorentina riprende per due volte la Samp

Prezioso pareggio per la Fiorentina che riprende per ben due volte una partita che sembrava compromessa. Il 2-2 è frutto delle reti di Fernandes, Alvarez, Rodriguez e Babacar. Due pali colpiti e qualche recriminazione

-

Finisce con un bel pareggio la sfida dell’ora di pranzo tra Sampdoria e Fiorentina. Il punto serve poco ai viola che non approfittano del pareggio dell’Atalanta e della sconfitta dell’Inter. Gara piacevole e ricca d’emozioni. Paulo Sousa, a sorpresa, schiera Bernardeschi e Babacar, mentre Chiesa e Kalinic vanno in panchina. Borja Valero arretra a centrocampo, con Sanchez in difesa. Marco Giampaolo risponde con Quagliarella e Schick in attacco; Linetty a centrocampo e Dodò in difesa. La gara è iniziata con 20 minuti di ritardo a causa di alcuni problemi riscontrati dal pullman dalla Fiorentina che si è ritrovata in mezzo alla mezza maratona di Genova.

 

Primo Tempo

 

La partita inizia con la Sampdoria subito a dettare il ritmo. I blucerchiati trovano subito la rete dopo 5 minuti. Palla in profondità per Bruno Fernandes che, dal limite dell’area e sul filo del fuorigioco, calcia ad incrociare un destro imprendibile per Tatarusanu. La Fiorentina si trova in difficoltà ma prova a reagire al 20’ con una punizione di Bernardeschi ma il numero 10 è impreciso. Ancora Bruno Fernandes, al 22’ tenta il raddoppio approfittando del fatto che Badelj perde palla al limite dell’area. Schick serve il portoghese nell’area di porta, ma stavolta Tatarusanu riesce a parare in uscita bassa. Un minuto dopo Babacar prova a sorprendere Viviano con un pallonetto ma la sfera si perde sul fondo. Sempre il senegalese prima del riposo ci prova di testa ma si torna negli spogliatoi con la Samp avanti 1-0.

 

Secondo Tempo

 

Fiorentina più brillante nella ripresa. Tello, al 56’, è pericoloso con un bel diagonale che colpisce il palo. E’ il preludio del gol. Al 60’ su calcio d’angolo dalla sinistra di Borja Valero, Gonzalo Rodriguez è il più veloce di tutti e sorprende Viviano con un’incornata potente. E’ l’1-1. Ma la Samp non demorde ed al 71’ ripassa avanti. Schick serve Alvarez, appena entrato in campo e scaglia un tiro potente sul primo palo. E’ il 2-1 per i genovesi. Al 79’ il secondo palo colpito dai viola. Questa volta è Kalinic a colpire il legno interno con un colpo di testa. La Fiorentina continua a mantenere alto il ritmo ed a cercare la rete che arriva all’89’. Babacar prende palla sui venti metri e calcia a giro di interno destro: il pallone beffa Viviano grazie alla traiettoria a pallonetto. E’ il 2-2 col quale si chiude la gara. Giusta la divisione della posta in palio.

 

L’allenatore

 

Paulo Sousa, a fine gara, commenta: “Fino a quando l’arbitro non fischia il finale vogliamo i tre punti. Abbiamo dimostrato che possiamo vincere con chiunque, ci dobbiamo mettere la qualità, crederci con ambizione, non mollare mai fino alla fine sapendo che abbiamo dei limiti ma mettendoci tutto”.

Ultime notizie