giovedì, 13 Agosto 2020
Home Sezioni Fiorentina La Fiorentina sbanca Lecce, salvezza...

La Fiorentina sbanca Lecce, salvezza a un passo

Tre punti che scacciano via tanti problemi

-

La Fiorentina batte (3-1) il Lecce ed ipoteca la salvezza. Ottime le prove, in attacco, di Chiesa, Cutrone e Ribery. Lecce sempre più in difficoltà. Iachini deve fare a meno di Dragowski fermato dalla lombalgia e schiera Terracciano in porta. Out anche Dalbert e dentro Lirola. In avanti Chiesa, Cutrone e Ribery. Fabio Liverani si affida a Farias e Mancosu alle spalle dell’ex Babacar.

Primo Tempo

La Fiorentina inizia subito bene e va in gol dopo sei minuti. Barak e Rispoli pasticciano e ne approfitta Cutrone che serve Chiesa e segna insaccando sotto la traversa alla sinistra di Gabriel. Al 10’ Ribery serve Ghezzal che viene atterrato dal portiere salentino Gabriel. Pulgar dal dischetto sbaglia e si fa parare il penalty. Al 18’ si vedono i pugliesi con Barak che costringe Terracciano alla respinta a mani aperte. Al 22’ Farias ha un buon pallone tra i piedi ma tira alto. E’ Caceres, due minuti dopo ad evitare il pari ancora su Farias. Al 38’ il raddoppio viola con una punizione di Ghezzalche s’insacca  all’incrocio. Passano due minuti e Cutrone si infila in area e colpisce per la terza volta Gabriel. Al 42’ il Lecce va vicino al gol con Farias che centra la traversa. Si va al riposo con i viola avanti 3-0.

Secondo Tempo

Meno vibrante la ripresa. Al 51’ ci prova Lirola e poi al 60’ è Cutrone ad impensierire Gabriel ma, in entrambi i casi, Gabriel riesce a parare. La scintilla arriva solo all’88’ con Vera che serve Shakhov. Bravo l’ucraino ad insaccare di prima intenzione. E’ il 3-1 finale che porta la Fiorentina a quota 39, dieci punti in più rispetto al Lecce che rimane terzultimo a cinque giornate dalla fine del campionato.

Il presidente

A fine gara è intervenuto telefonicamente, da New York, il presidente Rocco Commisso. “Ho rivisto la Fiorentina che mi piace, una squadra unita, compatta, che ha lottato su ogni palla ed ha vinto una partita fondamentale su un campo non facile e contro un avversario che oggi si giocava molto. Complimenti a Federico Chiesa per la grande prestazione coronata da un gol ed un assist – ha aggiunto il presidente viola – ma soprattutto complimenti a tutti i ragazzi per come hanno interpretato la partita ed al mister Iachini per come l’ha preparata. Questa vittoria è per tutto il popolo viola che ci segue sempre e l’ha dimostrato ancora una volta, anche in Puglia. Ora testa al Torino sperando di poter tornare a gioire anche a Firenze”.

Ultime notizie

Cosa fare per il Ferragosto 2020 in Toscana: 10 eventi

Una selezione di idee per non rinunciare al Ferragosto nemmeno nell'anno del Covid-19: dagli spettacoli ai concerti sotto le stelle fino alla gita per i più piccoli

Elezioni regionali 2020 in Toscana: la guida completa al voto

Chi sono i candidati, quando si vota, come funziona il sistema elettorale: quello che c'è da sapere sulle elezioni regionali 2020 in Toscana

Elezioni 2020: i candidati in Toscana alla carica di presidente della Regione

Chi correrà per la poltrona di governatore della Toscana: dal centrosinistra al centrodestra fino al Movimento 5 Stelle e agli "outsider", i nomi e la biografia

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (12 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione