martedì, 27 Settembre 2022
HomeSezioniFiorentinaLa Fiorentina vince il derby...

La Fiorentina vince il derby contro l’Empoli

Viola che si rilanciano per l’Europa. Torna al gol Nico Gonzalez

-

Pubblicità

La Fiorentina vince, non senza sofferenza, il derby contro l’Empoli grazie ad un gol di Nico Gonzalez arrivato un minuto dopo la doppia ammonizione e la conseguente espulsione di Luperto che ha creato una dura contestazione tra gli empolesi. Tre punti importanti nella corsa verso le posizioni che qualificano in Europa. Vincenzo Italiano non dispone di Bonaventura e schiera, a centrocampo Castrovilli (in grande crescita), Torreira (che è stato ammonito ed essendo in diffida salterà la trasferta a Napoli) e Duncan. In attacco Cabral con Gonzalez e Saponara. Aurelio Andreazzoli ha risposto con il tridente composto da Henderson con Di Francesco e Pinamonti ai lati.

Primo Tempo

Partita ricca di occasioni e con tanti interventi decisi dal Var. Al 9’ angolo di Castrovilli, ci prova Torreira di testa ma il tiro finisce fuori. Al 14’ punizione calciata da Biraghi, stacca di testa Cabral che anticipa tutti ma la conclusione è centrale ed il portiere dell’Empoli Vicario para. Al 16’ punizione dell’Empoli. Esce Terracciano che rinvia di pugno, sulla respinta tira Henderson ma manda alto. Al 21’ occasione per Cabral che ruba palla a centrocampo, supera due difensori ma, davanti a Vicario, tira a lato della porta empolese. Al 38’ Saponara sbaglia il passaggio verso Terracciano, Biraghi non interviene e Di Francesco segna ma c’è un fallo in attacco di Pinamonti che ostacola, colpendo il piede, di Terracciano e l’arbitro Massini, richiamato al Var, annulla. Curioso che Terracciano non abbia protestato per aver subito il fallo. Si va al riposo a reti bianche.

Secondo Tempo

Pubblicità

La ripresa inizia con un altro gol annullato. È il 51’ e Saponara crossa al centro per Cabral che segna ma è proprio Saponara a calciare la palla mentre è in fuorigioco e anche questa rete viene annullata. Al 57’ c’è un fallo di Luperto su Gonzalez. Il giocatore dell’Empoli che era già stato ammonito per un precedente fallo, dubbio, su Cabral viene espulso. Proprio sulla punizione, battuta da Biraghi, arriva il gol della Fiorentina con Nico Gonzalez. Anche in questo caso c’è un consulto Var ma la rete è valida perché Gonzalez non colpisce col braccio ma segna colpendo la sfera tra la nuca e la schiena. Al 69’ ci prova ancora Saponara ma la palla esce ancora fuori. In pieno recupero Sottil si mangia il raddoppio tirando addosso al portiere Vicario.

L’allenatore

Manca ancora concretezza alla Fiorentina e Vincenzo Italiano lo fa notare. “Sicuramente si poteva fare qualcosa in più, ci manca concretezza. Negli ultimi minuti lasciamo le partite vive, anche se oggi abbiamo tirato in porta tante volte. Ho visto la squadra giocare bene e la vittoria è meritata. Ora ci prepariamo per il Napoli, mi auguro che questa settimana si possa lavorare in maniera più serena. Oggi abbiamo calciato 24 volte – commenta il tecnico – e fatto un solo gol, in questo momento gira così, continuiamo a far punti e stare in una zona di classifica che ci piace, continuiamo così e vediamo che accade fino alla fine. La fase di non possesso la stiamo facendo bene, subiamo meno gol anche se ogni tanto concediamo qualche situazione pericolosa, è normale che chi cresce e lavora bene riesce a dare un contributo, calciatori come Venuti, Igor, Milenkovic e Biraghi sono concentrati quando c’è da difendere. Castrovilli sta crescendo in maniera incredibile dal punto di vista fisico, ogni tanto deve palleggiare anche se lui ama buttarsi negli spazi”.

Pubblicità

Ultime notizie