martedì, 19 Gennaio 2021
Home Sezioni Fiorentina La grafologia con... Mirka Cesari

La grafologia con… Mirka Cesari

-

Dalla decodifica dei tratti grafologici che un buon professionista riesce a mettere in luce; oltre che la personalità si svelano le tendenze innate e le attitudini, gli aspetti più nascosti e piu’ profondi del soggetto scrivente. Anche i ricordi più insopportabili del passato, che magari l’individuo tende a rimuovere, ma che comunque rimangono registrati nel grande archivio della memoria, emergono incosciamente dal gesto grafico accompagnati da tutti i relativi e consequenziali segnali grafici di problemi psicologici.

Solitamente si ricorre alla grafologia per l’analisi del profilo personale, per l’analisi del rapporto di coppia, per chiarire le attitudini lavorative, l’orientamento scolastico e le scelte professionali, per analizzare lo stato di salute e per le perizie grafologiche riconosciute dai tribunali per attribuire la reale identità di una scrittura e di una firma.

Mirka Cesari è il meglio della grafologia in Italia e non solo perchè questo titolo gli è stato riconosciuto con un premio. Chi vi scrive ha avuto l’onore di condividere con lei un’iniziativa editoriale nuova e curiosa. Un libro sulla storia della Fiorentina uscito un paio d’anni fa in cui, per la prima volta, si è cercato di scoprire chi realmente erano i grandi campioni che hanno fatto grande la storia viola tramite la scrittura.
Mirka Cesari è la psico-grafologa d’Italia, quella conosciuta da anni nei salotti televisivi, quella che ha fatto conoscere questa insolita scienza al grande pubblico. Conduttrice radiofonica, ospite fissa in trasmissioni televisive (“Fenomeni” e “Chiambretti c’è” di Piero Chiambretti, “Buona Domenica” di Maurizio Costanzo, “Mattina in famiglia” di Michele Guardì, etc…) sa svelare con un linguaggio semplice e ben comprensibile come già solo da una firma, si compende l’indole di una persona, se ne scopre il suo vero carattere, le predisposizioni ed i lati più nascosti della personalità.
Tra le analisi fatte da Mirka anche quelle a personaggi della storia: Cleopatra, Carlo V, Paganini, D’Annunzio, Garibaldi. Ma anche personaggi noti della scena politica presente e passata nazionale ed internazionale quali: Craxi, Andreotti, Rutelli, Prodi, Blair, Berlusconi, Chirac, Zapatero, Schroeder ed altri ancora.

Ho svolto al suo fianco un lavoro prezioso e molto interessante, che ci ha portarto da veri topi d’archivio, a ricercare le firme autografe dei campioni viola estrapolandole direttamente dell’epoca e questo perché, ovviamente, anche la nostra firma come noi stessi con il tempo va modificandosi e quindi, solo la firma fatta nel preciso momento in cui i campioni erano al loro top ci poteva permettere di farli scoprire realmente: quali erano le loro doti, le loro aspirazioni e i loro segreti.
Il ritratto che ne è uscito fuori da ogni atleta gigliato è sbalorditivo ed in alcuni casi ci svela degli aspetti totalamente segreti.
Da Petrone a Menti, da Pandolfini a Chiappella, da Hamrin a De Sisti, da Antognoni a Batistuta, da Di Livio a Toni, da Trapattoni a Terim, fino alla squadra e al Mister di oggi.
Un esperimento assolutamente nuovo nel mondo del calcio che Mirka Cesari ha deciso di riproporre, in esclusiva, a puntate da queste pagine. Seguiteci ne scoprirete delle belle….

Ultime notizie

Quanti sono i contagiati oggi in Italia: casi di poco sopra quota 10 mila

I dati del 19 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Dove vedere Fiorentina Crotone in tv: Sky o Dazn?

Dopo la roboante sconfitta contro il Napoli, la Fiorentina si appresta ad incontrare il Crotone nel prossimo incontro di campionato, che si terrà sabato 23 gennaio alle ore 20.45 allo Stadio Artemio Franchi: ma dove vederla, su Sky o Dazn?

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici

In zona gialla si può uscire dal comune, non dalla regione: le regole

Sì agli spostamenti fuori comune, ma non si può uscire dalla regione: le regole per la zona gialla e le eccezioni per gli spostamenti verso le seconde case e per andare a fare visita a parenti, fidanzati e amici