Maledetta domenica da dimenticare per la Fiorentina. Oltre alla sconfitta con un goal, quello di Castillo, da annullare per fuorigioco, vanno aggiunti gli infortuni di Frey e Mutu e l’espulsione di Osvaldo.

Adesso, cosa accadrà in casa viola? Pazzini, già con le valigie pronte per Bologna, sarà probabilmente richiamato in causa. E la difesa? Gamberini deve ancora risolvere gli acciacchi muscolari e il problema alla spalla, Dainelli non è ancora pronto al rientro. Da Costa e Mazuch, anch’essi sul piede di partenza, potranno essere utili alle esigenze di Prandelli oppure sarà necessario intervenire sul mercato?

Per non parlare del difficilissimo mese di gennaio che la Fiorentina dovrà affrontare. I prossimi appuntamenti vedranno la squadra impegnata a Milano con i rossoneri di Beckham, a Torino con la Juventus e in casa con il Napoli. Sfide importantissime con le tre contendenti al piazzamento Champions che Prandelli dovrà cercare di preparare al meglio con uno spogliatoio privo dei suoi migliori giocatori.