mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniFiorentinaMutu, oggi le visite

Mutu, oggi le visite

Il Fenomeno, atterrato ieri in tarda serata a Peretola, oggi si sottoporrà alle visite e sapremo se sarà necessario l'intervento chirurgico per il suo ginocchio. Intanto Prandelli, a due giorni dalla sfida con l'Atalanta, dovrà fare i conti con gli infortunati, squalificati e acciaccati.

-

Adrian Mutu è tornato a Firenze. Questa, al momento, è l’unica certezza che abbiamo sul Fenomeno. Ieri sera, subito dopo il suo atterraggio a Peretola, il rumeno si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni: “Sono preoccupato, soprattutto perché è da due settimane che il ginocchio non si sgonfia. Vediamo, oggi ho tutti gli accertamenti del caso con i medici della Fiorentina e decideremo cosa fare”. In mattinata Mutu, dopo la visita con lo staff medico della Fiorentina, andrà con tutta probabilità a Roma dove, a Villa Stuart, sarà visitato dal professor Mariani.

Intanto continuano ad arrivare brutte notizie in casa viola. I due danesi, Jorgensen e Kroldrup, sono tornati infortunati dagli impegni con la Nazionale. Non pochi, dunque, i problemi per Prandelli, che dovrà reinventare gli undici che scenderanno in campo. In mezzo alla difesa, con Kroldrup e Gamberini out, troverà spazio Zauri che farà coppia con Dainelli. Il centrocampo, nonostante Felipe Melo, che potrebbe tornare stanco dal doppio impegno con la Nazionale Verdeoro e dal jet lag, sembra essere l’unico reparto che non risentirà di questo sconvolgimento.

Insomma ci saranno non pochi cambiamenti rispetto all’ultima gara giocata dalla Fiorentina con il Siena. In attacco, dove non ci sarà sicuramente Mutu, potrebbe trovare lo spazio che cercava Jovetic, che farà coppia assieme a Gilardino, non del tutto al 100%.

Ultime notizie