martedì, 13 Aprile 2021
HomeSezioniFiorentina"Non sottovalutiamo il Debrecen"

“Non sottovalutiamo il Debrecen”

“Non sottovalutiamo il Debreceni, la partita contro il Lione non è indicativa". Così ha esordito ieri sera Cesare Prandelli nella sala stampa del Puskas Stadium.

-

“Per crescere dobbiamo passare proprio attraverso queste partite che sono abbordabili per molti ma non per noi addetti ai lavori. Sono gare in cui conta molto anche l’atteggiamento dell’avversario. Chiaramente vogliamo dare continuità a quanto di buono stiamo facendo, poi tutto il resto viene da solo. Partita chiave per la qualificazione? Potrebbe esserlo, ma non dobbiamo pensarci, dobbiamo solo pensare a giocarcela.”

Prandelli ha anche sottolineato la volontà di non voler ricorrere al turn-over, anche se qualcosa cambierà rispetto alla formazione scesa in campo sabato pomeriggio contro la Juventus. Quasi sicuramente partirà titolare Adrian Mutu. Gilardino, reduce dalle gare con la Nazionale, ha accusato un po’ di stanchezza ma la sua presenza non dovrebbe essere messa in dubbio. Da valutare sono le condizioni di Gobbi, che potrebbe essere sostituito da Pasqual sull’out di sinistra. A centrocampo resta da vedere se Prandelli manderà a riposare uno tra Montolivo e Zanett per far spazio a uno scalpitante Donadel.

 

Ultime notizie