Ieri sera sono stati assegnati gli Oscar del Calcio. I premi vengono assegnati dall’Associazione Italiana Calciatori ai migliori calciatori del campionato italiano di calcio di serie A. Vincitore della categoria ‘Miglior Allenatore’ è il nostro Cesare Prandelli. Il tecnico di Orzinuovi ai microfoni di Radio Blu ha commentato così: “Firenze è generosa. E’ una città difficile, ma generosa. E’ una responsabilità maggiore per noi. Quando si riceve un premo di questo tipo si deve ringraziare la società, la squadra, i tifosi e, soprattutto, il mio staff che oltre ad essere professionalmente di primo livello sono anche delle belle persone”. Questo premio arriva in un momento particolare per Prandelli. Già, perché l’allenatore che per quattro anni consecutivi era riuscito a portare la Fiorentina a qualificarsi per la Champions League, quest’anno sembrava essere messo in discussione da una piccola parte di Firenze.

Intanto la testa è già a Torino. Sabato sera la porta bianconera dovrebbe essere difesa da l’ex viola, Alex Manninger, non esattamente al top della forma. Adrian Mutu  potrebbe essere disponibile per la partita con il Napoli al Franchi. Giovedì il responso clinico dirà se il Fenomeno sarà quindi disponibile nella delicata sfida con i partenopei.