mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniFiorentina"Squadra unita al pubblico"

“Squadra unita al pubblico”

Ultima conferenza stampa pre-partita per Cesare Prandelli. Il tecnico di Orzinuovi domani pomeriggio incontrerà il Milan di Ancelotti; quest'ultimo arrivato, forse, all'ultima partita sulla panchina rossonera.

-

{mp3remote}http://www.ilreporter.it/images/stories/audio/prandelli30maggio.mp3{/mp3remote}  

Ultima conferenza stampa pre-partita per Cesare Prandelli. Il tecnico di Orzinuovi domani pomeriggio incontrerà il Milan di Ancelotti; quest’ultimo arrivato, forse, all’ultima partita sulla panchina rossonera. “E’ un peccato, nel tempo ha dimostrato una grande capacità e ottimi rapporti con i colleghi, è una persona straordinaria”.

In ballo c’è la grande possibilità di accedere direttamente alla Champions senza passare dai preliminari. Vogliamo andare in campo con la convinzione di poter fare una grandissima gara, senza tensioni. Lo stadio sarà un’arma che dovremo sfruttare bene: sappiamo il calore della nostra gente, l’amore che emettono sempre, non solo nei 90′. La prestazione deve essere importante, la squadra deve essere unita al proprio pubblico e raggiungere risultati impensabili. Non ci sono solo vantaggi economici, ma anche di programmazione. Nei preliminari ci sono squadre molto importanti, poi potremmo fare anche qualche giorno in più di vacanza. Però pensiamo solo alla partita, voglio una squadra che getti il cuore oltre l’ostacolo”.

Sarà una partita speciale per Maldini e Gilardino. “Per Paolo ci alzeremo in piedi, non è stato solo una bandiera ma anche un uomo che ha qualificato la sua persona con le sue azioni. Alberto è’ una punta e il suo obiettivo è quello di far gol, sta lavorando per questo. Ha capacità di grande concentrazione”.

Ultime notizie