Brutte notizie in casa viola. L’infortunio rimediato ieri da Alberto Gilardino costringerà il bomber a restare fuori dal campo per cinque – sei settimane. Il giocatore è stato sottoposto questa mattina agli accertamenti medici.

GINOCCHIO OUT. Gli esami hanno evidenziato “una microfrattura al piatto tibiale associato ad una sollecitazione della capsula articolare e del legamento collaterale mediale del ginocchio”, si legge in una nota della Fiorentina. Gila dovrà evitare carichi di lavoro per tre settimane, pur svolgendo un programma di mantenimento del tono muscolare e del condizionamento aerobico. “La prognosi per la ripresa agonistica è di 5-6 settimane” comunica il club.

LO SCONTRO. L’attaccante ha rimediato l’infortunio ieri, durante la partita contro l’Udinese: uno scontro di gioco con Handanovic, che ha costretto Gilardino ad uscire in barella dal campo.