I Rangers e i loro tifosi hanno, infatti, deciso di dare il benvenuto ai tifosi della Fiorentina alla fan-zone appena fuori dello Stadio Ibrox con tutta una serie di attività, tra cui calcio, danza, spettacoli, snack e musica.   
La fan-zone rimarrà aperta dalle 13 alle 18 di giovedì e tra le attività in programma durante il pomeriggio figurano delle partite di calcio a 7 tra i tifosi dei Rangers e quelli della Fiorentina.

Jim Templeton, Presidente della Rangers Assembly (l’organizzazione che riunisce tutti i gruppi di tifosi dei Rangers), ha dichiarato: “Arrivare alle semifinali della Coppa Uefa è un risultato straordinario e i tifosi dei Rangers sono felici di dare il benvenuto a Glasgow ai tifosi della Fiorentina per quella che sarà certamente un’altra splendida serata europea all’Ibrox.  In questa stagione le nostre fanzone hanno avuto un grande successo tra i tifosi delle squadre ospiti e aspettiamo impazienti gli eventi di giovedì pomeriggio con i tifosi della Fiorentina”.
I Rangers sono la prima squadra in Europa a organizzare fan-zone per i tifosi europei in visita, e quella di questa settimana fa seguito al successo di altre organizzate per i tifosi delle squadre ospiti durante le partite precedenti di questa stagione europea. Le fan-zone sono state molto elogiate dalle squadre ospiti e dai loro tifosi, come anche dagli organismi direttivi del calcio.

Tanti i problemi di formazione per i Glasgow Rangers. Nell’ultima partita i Rangers hanno perso Burke, distorsione alla caviglia e Naismith, infortunio al ginocchio. Manca il portiere titolare Mc Gregor, i centrocampisti Adam e Mc Culloch, l’attaccante statunitense De Marcus Beasley. A questi vanno aggiunti Thomson e capitan Barry Ferguson, entrambi squalificati per l’andata dell’Uefa.

Nella Fiorentina al posto di Ujfalusi, dentro Kroldrup. Arbitra il greco Kyros Vassaras. Guardialinee i greci Dimitrios Bozatzidis e Dimitrios Saraidaris. Quarto arbitro, ancora il greco Dimitrios Kalopoulus.