giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Fiorentina Viola, c'è la Coppa Italia....

Viola, c’è la Coppa Italia. Mihajovic: “Possiamo rifarci”

Martedì sera la Fiorentina torna in campo per la Coppa Italia, a Parma, dopo la brutta sconfitta di Udine. Alla vigilia ha parlato il tecnico Mihajlovic: "Sono deluso, era l'occasione giusta per trovare serenità e risalire in classifica. Ma abbiamo la possibilità di rifarci subito a Parma". A dirigere la gara sarà Mazzoleni. Intanto a Firenze arriva il difensore serbo Matija Nastasic, per "sostenere le visite mediche e cominciare uno stage formativo".

-

A Parma per dimenticare Udine. Si può riassumere così l’impegno che domani sera aspetta i viola al Tardini: in palio c’è il passaggio del turno di Coppa Italia.

DELUSIONE. E alla vigilia del match ha parlato ai giornalisti Sinisa Mihajlovic, che ancora non ha dimenticato la brutta prestazione dei suoi dello scorso sabato. “Non ho dormito due notti. Sono deluso, perchè abbiamo giocato malissimo. Era l’occasione giusta per trovare serenità e risalire in classifica. Ma abbiamo la possibilità di rifarci subito a Parma. Tutti dovranno dare il massimo per cercare di passare il turno”.

UDINE. Nonostante la gara di Coppa Italia ormai incomba, il pensiero di molti è ancora al campionato, e alla non buona posizione di classifica dei viola. “Sono convinto che risaliremo – dice il tecnico serbo – al di la tutto si può e si deve migliorare. La sconfitta di Udine ci deve servire per crescere e ripartire. Oggi parlerò mi confronterò con la squadra su quello che è successo”.

RESPONSABILITA’. Pensa che qualcuno sia più presponsabile di altri per questa situazione? “In particolare nessuno. Sono importanti lo spirito e l’ atteggiamento quando scendi in campo. I moduli e il resto contano poco, prima viene la testa”.

PARMA. Ora però c’è da pensare al Parma e alla Coppa Italia. “Sicuramente noi andremo a Parma per rifarci della brutta prestazione. Dico che ognuno dei miei ragazzi devi guardarsi dentro e ripartire”.

MAZZOLENI. Ad arbitrare la gara sarà il signor Mazzoleni.

NASTASIC. Intanto, in casa viola arriva un nuovo giocatore. Si tratta del difensore serbo, classe 1993, Matija Nastasic, che “sarà a Firenze mercoledì 15 dicembre per sostenere le visite mediche e cominciare uno stage formativo presso la società viola”, annuncia la società gigliata in un comunicato. “L’ho visto giocare due volte. Ha ottimi piedi ed ha buona tecnica. Mercoledì comincerà ad alleanarsi con noi per conoscere compagni e lingua”: questo il commento del connazionale Mihajlovic. 

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi