domenica, 28 Novembre 2021
HomeSezioniFiorentinaViola, partitella a suon di...

Viola, partitella a suon di gol

Sono nove i giocatori andati a segno nella partitella di allenamento svoltasi ai campini. Prandelli testa i due moduli più frequentemente utilizzati da lui. Nel primo tempo spazio al 4-3-1-2; nella ripresa si torna al 4-3-3. Melo provato come vertice alto del rombo.

-

Finisce con il risultato di 12 a 0 la partitella di allenamento tra Fiorentina e Lastrigiana, formazione di prima categoria. Molti, circa un migliaio, i tifosi viola che si sono dati appuntamento ai campini per assistere i propri beniamini.  gli applausi riservati a Cesare Prandelli.

Nel primo tempo il tecnico di Orzinuovi schiera il centrocampo a rombo, con Jorgensen vertice basso e Felipe Melo vertice alto. Apre le marcature Gilardino con una doppietta, poi segnano anche Montolivo e Kuzmanovic. Vanno in rete anche Mutu, poi ancora Gilardino e Felipe Melo di testa.

Nella ripresa Prandelli cambia 10/11cesimi della formazione, in campo rimane solo Kuzmanovic, probabilmente per recuperare altri preziosi minuti di gioco. Cambia anche il modulo. Prandelli propone il 4-3-3. Subito in gol Bonazzoli, poi per la gioia sua e dei tifosi viola segna anche Jovetic. Sul finire di partita c’è spazio sul tabellino dei marcatori anche per Gobbi e Pasqual. Entrano anche due ragazzi degli Allievi che si sono alternati a Kuzmanovic.

Fiorentina 1° tempo: (4-3-1-2) Frey, Comotto, Kroldrup, Gamberini, Vargas, Kuzmanovic, Felipe, Montolivo, Jorgensen, Gilardino, Mutu.
Fiorentina 2° tempo: (4-3-3) Storari, Zauri, Mazuch, Tagliani, Pasqual, Kuzmanovic, Donadel, Gobbi, Semioli, Bonazzoli, Jovetic.

Lastrigiana: Avramov, Spataro, L. Giani, Gasparini, Matteini, Pierattini, Tognarelli, Lami, Barducci, M. Giani, Gardellini. A disp: Rovai, Parri, Tozzi, Mezzanotte, Lentini, De Stefano, De Santi, Bozzi, Bocelle, Fontani, Caciolla.

Ultime notizie