giovedì, 6 Agosto 2020
Home Sezioni Lavoro & Economia Bonus 1000 euro maggio per...

Bonus 1000 euro maggio per le casse private, slitta tutto nel Decreto agosto

Casse private in attesa dello stanziamento, tutto rinviato al Decreto agosto: quando arriva il bonus 1000 euro di maggio

-

È il bonus di maggio ma arriverà solo dopo il Decreto agosto: l’attesa sarà ancora lunga prima che i professionisti delle casse private possano ricevere il bonus da 1000 euro di maggio: sarà infatti il Decreto agosto a sciogliere i nodi e chiarire una volta per tutte quando arriva il bonus per avvocati, medici, commercialisti e gli altri professionisti iscritti agli ordini.

Dalla Ragioneria al Decreto agosto

I tecnici del Ministero dell’economia avevano messo a punto un decreto attuativo, poi inviato, come riporta Il Sole 24 Ore, alla Ragioneria di Stato. Lì si è arenato, in attesa della “bollinatura”, ovvero la certificazione finale della fattibilità finanziaria delle misure introdotte da ogni atto di legge. Bollinatura che non arrivava proprio perché mancavano le coperture.

Proprio per il problema delle coperture – che devono essere aumentate – si è deciso di incorporare il bonus da 1000 euro per i professionisti delle casse private nel Decreto agosto, la manovra finanziaria estiva di prossima approvazione. A riportarlo è Italia Oggi.

L’incertezza riguarda però anche i contenuti del decreto attuativo. Due incognite, in particolare: a quanto ammonta l’importo del bonus di maggio – ma la cifra di 1000 euro non dovrebbe essere in discussione – e a chi spetta, se cioè ci sarà una platea ristretta o se invece verrà riconosciuto a tutti i professionisti applicando gli stessi criteri dei bonus di aprile e marzo. Ipotesi già ventilata nei giorni scorsi.

Bonus 1000 euro, le casse private attendono ancora quello di maggio

Per i liberi professionisti iscritti all’Inps – i quali hanno già ricevuto l’indennità – il criterio per accedere al bonus 1000 euro di maggio era quello di certificare un calo del fatturato di almeno un terzo del volume rispetto al secondo bimestre 2019.

Toccherà dunque anche agli iscritti a Inarcassa, Enpam, Cassa forense per gli avvocati e tutte le professioni ordinistiche dimostrare la riduzione del reddito per ottenere il bonus 1000 euro di maggio? Il punto non è ancora chiaro.

Nei giorni scorsi alcuni membri della maggioranza avevano parlato di un’erogazione del bonus pronta a partire in pochi giorni. Il che aveva fatto presupporre che, per velocizzare, il criterio del reddito venisse meno per i professionisti delle casse private.

D’altra parte non sarebbe la prima volta che requisiti diversi vengono applicati tra gli iscritti Inps e quelli degli enti previdenziali privatizzati. Ad esempio, i professionisti delle casse private hanno potuto ricevere i bonus di marzo e aprile solo se avevano un reddito inferiore a 35 mila euro (o compreso fra 35 e 50 mila euro ma con un calo delle entrate di almeno il 33%). Un criterio reddituale che non era invece previsto per il bonus ai lavoratori autonomi Inps. Così come le casse private erano state escluse dal contributo a fondo perduto.

Bonus 1000 euro maggio, quando arriva?

C’è poi un ulteriore problema di coperture. Per i bonus di marzo e aprile ai professionisti sono stati spesi 600 milioni di euro. Soldi spesso anticipati dalle stesse casse private, che in queste settimane stanno ricevendo i rimborsi da parte dello Stato.

Le casse private intanto hanno in buona parte sospeso e rinviato il pagamento delle tasse e dei contributi dovuti dai loro iscritti, per aiutarli in questo periodo di difficoltà. Solo che, per questo motivo, sono a corto di liquidità. Per poter pagare il bonus da 1000 euro ai loro professionisti, le casse private dovranno prima attendere di ricevere materialmente lo stanziamento da parte dello Stato centrale. Ancora troppo presto per stimare i tempi. Ma di certo non sarà questione di giorni.

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile