giovedì, 6 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Bonus maggio casse private: ...

Bonus maggio casse private: verso i 1000 euro a tutti i professionisti?

Requisiti per il bonus 1000 euro di maggio, professionisti delle casse private aspettano novità dal decreto attuativo interministeriale

-

Giorni decisivi per il bonus di maggio da 1000 euro per i professionisti iscritti alle casse private: i tecnici stanno ultimando il decreto attuativo interministeriale che stabilirà regole e modalità di erogazione. L’attesa per i professionisti di Cassa forense, Cassa geometri, Enpam, Inarcassa, Enpap e le altre casse previdenziali privatizzate sta per finire: il bonus maggio (anche se ad agosto) sarà presto erogato.

A confermarlo è Eugenio Saitta, deputato del Movimento Cinque Stelle. “Ho ricevuto diverse sollecitazioni – ha detto – in particolar modo dagli avvocati e ho verificato con il Governo quale sia l’attuale situazione. Il lockdown ha colpito particolarmente i liberi professionisti ed è doveroso stare accanto a chi, purtroppo, non è riuscito a incassare e a chi non vedrà nell’immediato una piena ripresa dall’attività lavorativa. Da fonti del ministero del Lavoro il bonus relativo al mese di maggio è in dirittura d’arrivo. Non vi sono problemi di dotazione finanziaria e il bonus ammonterà a 1000 euro. Una volta completate le procedure burocratiche relative al decreto attuativo i professionisti riceveranno l’importante sostegno”.

Dichiarazioni che da una parte rassicurano i professionisti delle casse private, dall’altro non chiariscono alcuni dubbi sulla natura del bonus maggio da 1000 euro.

Bonus casse private maggio 2020: a quando?

I professionisti non iscritti all’Inps ma alle casse previdenziali private legate a ciascun Ordine professionale di appartenenza hanno ricevuto i bonus da 600 euro dei mesi di marzo e aprile 2020 esattamente come gli altri lavoratori autonomi.

Per i liberi professionisti Inps il bonus di maggio è stato aumentato a 1000 euro, con la condizione però di di poter dimostrare un calo del fatturato di almeno di 33% nel secondo bimestre 2020.

Non ci sarà la proroga delle tasse al 30 settembre 2020: scadenza a luglio

Bonus professionisti maggio, le casse private aspettano novità dal decreto

Secondo quanto garantito dal governo, il bonus di maggio spetterà anche ai professionisti delle casse private nella stessa misura di 1000 euro. Non è ancora chiaro però con quali regole. Il Decreto rilancio aveva messo a disposizione 650 milioni di euro per il pagamento dei bonus di aprile e maggio agli iscritti alle casse private. Per aprile ne sono stati utilizzati 300. Il budget rimasto non basta ad aumentare l’indennità a 1000 euro per tutti, senza condizioni. Il decreto attuativo interministariale potrebbe, in teoria, destinare più risorse al bonus, ma in uno scenario in cui si fatica ancora a trovare le coperture finanziarie per tutte le misure previste l’ipotesi appare improbabile.

Niente contributo a fondo perduto per i professionisti delle casse private

Bonus maggio: 1000 euro per tutti?

Si cercherà allora di restringere la platea? Sembrava certo, adottando lo stesso criterio del calo di fatturato già applicato ai liberi professionisti Inps.

Le parole di Saitta, che parla di bonus di maggio “in dirittura d’arrivo” per i professionisti, potrebbero però far pensare a un’altra possibilità: quella di riconoscere un bonus da 1000 euro a tutti i professionisti, senza criteri di fatturato.

Il decreto attuativo si troverebbe già all’esame della Ragioneria generale dello Stato in attesa della “bollinatura”, ovvero la conferma che le risorse per pagarlo ci sono. L’ultimo passaggio prima dello stanziamento dallo Stato alle casse private.

Se per l’erogazione fosse davvero questione di giorni, l’unica strada sarebbe quella di rinnovare il bonus di maggio a tutti i professionisti che hanno già ricevuto quelli di marzo e aprile, in automatico. Altrimenti, se si dovrà dimostrare il calo del fatturato, le singole casse dovranno stabilire i criteri e occuparsi delle verifiche necessarie su ciascun richiedente. Una procedura che richiede tempi più lunghi.

Che si sia scelto un bonus più “generoso” per gli autonomi delle professioni ordinistiche, quasi un risarcimento per averli esclusi dal contributo a fondo perduto? Solo di un’ipotesi, al momento tutta da verificare.

I ministeri competenti – Lavoro ed Economia – stanno ultimando il decreto attuativo interministeriale che farà luce sulle modalità di erogazione. Dovranno però passare ancora alcuni giorni prima che i professionisti delle casse private sappiano se potranno o no ricevere il bonus da 1000 euro di maggio.

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile