domenica, 26 Settembre 2021
HomeSezioniLavoro & EconomiaDisney Store chiude a Firenze...

Disney Store chiude a Firenze e in tutta Italia: protesta e sciopero

8 ore di sciopero anche a Firenze per la chiusura del Disney Store. I sindacati al lavoro per salvare l'insegna

-

Firenze si prepara a dire addio al Disney Store: la catena internazionale chiude anche il negozio nel capoluogo toscano, in via dei Calzaiuoli, dove lavorano 15 addetti. La direzione societaria ha infatti comunicato alle organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs di voler chiudere i 15 punti vendita italiani, per un totale di 233 dipendenti sul territorio nazionale.

Disney store chiude a Firenze, le proteste

In città è polemica. I lavoratori, si legge in una nota, sono ora con il fiato sospeso per la terribile e inaspettata notizia, peraltro arrivata a cose fatte, con la messa in liquidazione della società avvenuta il 19 maggio scorso. “Dopo l’emergenza sanitaria e le tante restrizioni – scrivono le sigle sindacali –  i periodi di cassa integrazione alternati a periodi di lavoro non certo brillanti, dopo l’anno più difficile, ora più di 230 famiglie dovranno affrontare un’ulteriore fase difficile e piena di incertezza”. Per i sindacati la decisione è grave, anche perché non sono date “prospettive o proposte per la tutela occupazionale”.

Per questo motivo sono state proclamate 8 ore di sciopero, anche a Firenze, contro la chiusura dei negozi che vendono i prodotti Disney. I sindacati chiedono l’attivazione immediata di un tavolo istituzionale con i ministeri dello Sviluppo Economico e del Lavoro e il contestuale avvio del confronto con la direzione societaria “per conoscere i dettagli della procedura di liquidazione del marchio avviata il 19 maggio scorso”.

No alle interviste sulla chiusura

Inoltre l’azienda, in una nota interna, ha “chiesto” ai lavoratori di non rilasciare interviste ai giornalisti. Si attende ora la ricezione della procedura di licenziamento collettivo che, oltre a chiarire i dettagli della presenza in Italia, aprirà la fase di confronto sindacale prevista dalla normativa italiana. Per evitare la chiusura dei Disney Store, compreso quello di Firenze, i sindacati tenteranno di percorrere la strada della cessione delle licenze, di definire un accordo sull’incentivo all’esodo volontario e di attivare percorsi di politiche attive volte alla ricollocazione dei lavoratori.

Ultime notizie