martedì, 21 Settembre 2021
HomeSezioniLavoro & Economia''No ai supermercati aperti a...

”No ai supermercati aperti a Ferragosto’’, sciopero Cgil, Cisl e Uil

Le sigle di settore lanciano in Toscana la mobilitazione per l’intera giornata del 15 agosto 2016. ''Ribadiamo la contrarietà alle aperture degli esercizi commerciali nelle Festività'', dicono

-

Piccoli e grandi punti vendita, bandone su nonostante il giorno “rosso”. Nella sfida della grande distribuzione anche quest’anno alcune catene hanno deciso di tenere aperti i supermercati per Ferragosto, a Firenze come nel resto della regione. Le organizzazioni sindacali di categoria, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Toscana hanno indetto una giornata di sciopero il prossimo 15 agosto per ribadire la loro “contrarietà alle aperture degli esercizi commerciali nelle festività e ne chiedono il rispetto del significato e del valore sociale”, si legge in una nota.

“Nessun beneficio all'occupazione”

Secondo i sindacati, “le liberalizzazioni degli orari e le aperture domenicali e festive attuate in questi ultimi anni, non hanno portato nessun beneficio all’occupazione, nessun aumento dei consumi, ma hanno aumentato la precarietà e l’assenza di ogni regola minima di concertazione sulla programmazione delle aperture e degli orari di lavoro, come le recenti aperture no stop h24 stanno a dimostrare”.

Le tre sigle chiedono la modifica dell’articolo 31 del decreto legge “salva-Italia” che ha liberalizzato gli orari commerciali, scrivendo norme condivise insieme alle parti sociali riguardo agli orari e alle aperture domenicali e festive.

Ultime notizie