sabato, 2 Luglio 2022
HomeSezioniLavoro & EconomiaQuando iniziano i saldi estivi...

Quando iniziano i saldi estivi 2022 in Toscana e a Firenze: al via gli sconti

Conto alla rovescia per i saldi di fine stagione in Toscana: ecco quando iniziano e finiscono gli sconti estivi. Le regole anti-fregatura

-

Conto alla rovescia per il primo weekend di luglio, quando iniziano i saldi estivi 2022 in Toscana e a Firenze, con sconti di fine stagione in negozi di abbigliamento, grandi catene e anche negli store di elettronica. La data di partenza dei ribassi è stata fissata dalla giunta regionale toscana, confermando il calendario consueto. E, puntuali come sempre, sono arrivate anche le previsioni delle associazioni di categoria. Anche quest’anno quindi non sono stati previsti anticipi per gli sconti estivi in Toscana, sebbene nei negozi già nei giorni precedenti all’inizio dei saldi siano comparse promozioni e campagne speciali per i clienti più fedeli.

Quando iniziano (e finiscono) i saldi estivi 2022 in Toscana e a Firenze: la data di inizio e fine

La delibera della giunta regionale, numero 668 dello scorso 13 giugno, ha fissato l’inizio dei saldi estivi per sabato 2 luglio 2022: a Firenze, come in tutte le altre città della Toscana, gli sconti potranno durare per 60 giorni. Fatti due conti quindi i saldi finiscono al termine di agosto, anche se in molti negozi già dopo il primo mese inizieranno a scarseggiare i capi di abbigliamento e la merce scontata, lasciando spazio alla nuova collezione.

Le regole per gli sconti di fine stagione

Le regole della Regione Toscana vietano vendite promozionali, su prodotti non alimentari, nei 30 giorni precedenti ai saldi estivi in Toscana, quando questa merce sia anche oggetto di saldo. I negozianti inoltre devono esporre in modo chiaro il prezzo prima dello sconto e la percentuale di ribasso effettuata, mentre non è più necessario per legge indicare il prezzo finale.

Non c’è l’obbligo di cambio o rimborso per i saldi di fine stagione: a eccezione degli oggetti difettati (per cui è prevista la sostituzione), è il singolo negoziante a decidere se cambiare o meno gli oggetti venduti a saldo. Quindi prima di comprare il consiglio è quello di informarsi sulle politiche di reso e cambio dei singoli punti vendita.

Previsto un inizio sprint per i saldi estivi in Toscana

Dopo il flop dei saldi invernali, i negozianti hanno buone prospettive per l’inizio gli sconti estivi 2022, anche perché saranno i primi saldi post-pandemia e senza restrizioni, fa notare Confesercenti Toscana. Secondo l’associazione di categoria per questi ribassi di fine stagione i toscani spenderanno in media tra i 150 e i 170 euro a testa, in particolare per l’abbigliamento.

Tra i best seller ci si aspettano delle buone vendite per vestiti e calzature leggere, come T-shirt, canotte, sandali, infradito, costumi, borse, con i consumatori che si orienteranno soprattutto verso tessuti traspiranti, ad esempio cotone e lino. Meno ricercati i capi primaverili, nonostante i prezzi vantaggiosi. A portare ottimismo inoltre la ripresa del turismo internazionale, dice Confcommercio Toscana, anche se mancano ancora i “top spender” come russi e cinesi. Le presenze dai Paesi europei e dagli USA però fanno ben sperare.

Ultime notizie