Saldi invernali, a Firenze si parte. Nonostante già da qualche giorno i primi sconti siano comparsi nelle vetrine di molti negozi, i ribassi di fine stagione iniziano alla vigilia dell’Epifania, battendo sul tempo anche la Befana.

Secondo Confesercenti ogni fiorentino spederà in media 160 euro e la stragrande maggioranza (il 75%) “investirà” nei saldi 2019 la stessa cifra dell’anno scorso. Il ribasso medio, almeno nelle prime settimane di promozione, sarà del 30% in meno rispetto al prezzo riportato sul cartellino.

Quando iniziano i saldi invernali a Firenze (e quando finiscono)

Il periodo dei saldi a Firenze prende il via sabato 5 gennaio 2019 e va avanti per 60 giorni: sebbene il calendario ufficiale della Regione Toscana preveda 2 mesi di shopping a prezzi ribassati, quindi fino al 5 marzo 2019, molti store e molte boutique proporranno le principali occasioni nelle prime 3-4 settimane, dopodiché l’assortimento – anche per effetto delle vendite – si ridurrà progressivamente per lasciare spazio ai nuovi arrivi.

Chi vuole rischiare, può invece  aspettare l'ultimo momento per accaparrarsi capi a prezzi stracciati, sempre che sia rimasta la taglia giusta.

Cosa conviene comprare (e quale colore è di moda)

Visto l’arrivo del freddo si prevede un’impennata nella vendita di giacconi e piumini, proposti con sconti che in media andranno dal 20 al 50% a seconda della marca e del negozio. Secondo la top 5, stilata da Confersecenti Firenze, per questi primi saldi del 2019 gli oggetti più richiesti saranno le scarpe (in particolare quelle da donna), i capospalla (come piumini e giacconi sportwear), maglioni, golf e felpe sportive, oltre a pantaloni e borse.

Confcommercio Toscana segnala invece i “colori caldi”, lanciati dalle collezioni-autunno inverno: arancio, bordeaux, senape e le numerose sfumature del giallo.

Come: regole per buoni acquisti scontati

Gli esperti di shopping consigliano però di comprare “con la testa”: prima di farsi attrarre dal prezzo scontato sul cartellino e di aprire il portafoglio meglio fare un piano di attacco. Prima di tutto spulciare il proprio guardaroba, per capire cosa non mettiamo più, cosa serve e cosa invece abbiamo in gran quantità (senza dimenticare gli accessori).

E' importante dare un'occhiata anche ai colori che “conserviamo” nell’armadio, per comprendere – una volta davanti allo scaffale del negozio – quali tinte scegliere per fare  buoni abbinamenti con i vestiti che abbiamo già e con la nostra carnagione.

Via libera poi ai capi basic a quelli ottimi anche nelle mezze stagioni. Attenzione invece alle linee e  troppo di tendenza: le mode cambiano e potremmo rischiare, tra un anno, di avere un capo già vecchio. Ecco perché è meglio controllare i trend che arrivano dai saloni del fashion: a Firenze la prossima settimana ad esempio parte Pitti Immagine Uomo.

Saldi Firenze 2019 negozi The Mall Gigli dove comprare sconti

Dove fare shopping: i migliori saldi a Firenze, il centro

Una delle mete più comuni per fare incetta di abbigliamento a prezzi ribassati è il centro storico, con negozi per tutte le tasche: c’è il triangolo fiorentino della moda via Tornabuoni – via della Vigna Nuova – via Strozzi con le sue vetrine glamour (Gucci, Prada, Armani, Dolce e Gabbana, solo per fare qualche nome), ma ci sono anche tanti negozi del “fast fashion”, ossia linee più economiche che strizzano l’occhio alla moda del momento.

A fare la parte del leone sono soprattutto le grandi catene di abbigliamento, da Benetton a H&M, da Zara a OVS  fino ai “grandi magazzini” come Coin in via dei Calzaiuoli e la Rinascente di piazza della Repubblica.

Saldi ai Gigli e negli outlet vicino Firenze

Altra meta fissa: i grandi centri commerciali e i gli outlet. Affollatissimi, soprattutto nel fine settimana, I Gigli di Campi Bisenzio che con i suoi 134 punti vendita propongono occasioni da prendere al volo, non solo nell’abbigliamento, ma anche per la casa, la bellezza e per il tempo libero. Tra le insegne più famose Primark, H&M, Zara, OVS, Hollister (celebre per i suoi commessi avvenenti, quasi fossero modelli), Piazza Italia, Bata.  Il 6 gennaio, per l’Epifania, il centro commerciale sarà aperto con orario 9-22 e alle 16 arriverà la Befana per fare felice i più piccoli.

Sconti fino al 70% in occasione dei saldi all’outlet di Barberino, con oltre 120 negozi e 200 marchi che presentano il meglio della collezione autunno-inverno. Tra le ultime novità l’arrivo del primo store di Karl Lagerfeld per l’area toscana ed emiliana. Nei primi due weekend di sconti (5-6, 12-13 gennaio) l’orario di apertura del Centro McArthurGlen è dalle 9 alle 20, negli altri giorni spalanca le porte dalle 10 alle 20.

Promozioni infine anche nell’outlet del lusso di Reggello: molto ambiti sono i saldi di The Mall. In vetrina le firme più prestigiose come Armani, Burberry, Cavalli, Dolce & Gabbana, Ermanno Scervino, Ferragamo, Gucci, Hogan, Jimmy Choo, Saint Laurent, Tom Fors, Valentino, Versace e Zegna.

Per avere qualche dritta in più sui luoghi dello shopping, in base ai differenti budget, leggi anche il nostro articolo “Saldi a Firenze: dove andare e dove conviene comprare“.