martedì, 21 Gennaio 2020
Home Sezioni Rubriche Cosa resterà di queste ferie

Cosa resterà di queste ferie

Tra like e selfie, le vacanze contemporanee non sono più quelle di una volta? Al rientro in città le ferie hanno però lasciato traccia di una lezione importante. L'editoriale di Francesca Puliti

-

C’erano una volta le ferie d’agosto, quella mesata in cui Firenze appariva più deserta del Gobi, le periferie assumevano un aspetto post-apocalittico e per trovare un tabaccaio aperto era necessario intraprendere un viaggio verso Santa Maria Novella senza l’ausilio di mezzi pubblici (o quasi).

Oggi non è più così: il 65% degli esercizi commerciali ha alzato il bandone anche nella settimana di Ferragosto (dati Confesercenti Toscana) e l’orda di turisti non si è fermata neanche di fronte a Lucifero; le strutture ricettive cittadine hanno registrato un tasso di occupazione oltre l’85% (stima del Centro Studi Turistici di Firenze). Con buona pace di quanti stanno cercando una soluzione al turismo di massa.

Sì, è vero, un fiorentino su 3 è andato in ferie e ce lo confermano i numeri sulla raccolta dei rifiuti in città, che registravano un generoso 20% in meno la settimana prima di Ferragosto (fonte: Alia). Ma le ferie contemporanee non sono più quelle di una volta. Nei 10 giorni che riusciamo a strappare alla routine dobbiamo raggiungere il posto più strano, recensire ogni ristorante che incontriamo lungo il percorso, scattare centinaia di foto a testimonianza delle nostre imprese. E poi ritoccarle e postarle sui social prima che lo faccia il nostro collega.

Una fatica, da cui adesso è necessario riprendersi per tornare all’amato stress quotidiano. Facendo tesoro della lezione più importante che abbiamo imparato tra un aperitivo e una grigliata: che un’altra realtà quotidiana può esistere. Secondo un recente sondaggio commissionato da Groupon un italiano su 2 in vacanza ha pensato di cambiare lavoro. Personalmente non so quanto sia attendibile come stima, ma ci dà la misura di quanto le ferie siano importanti per aprirci gli occhi e la mente verso altri possibili scenari.

Cerchiamo di mantenere questa apertura mentale, merce preziosa e rara di questi tempi. Almeno fino alla prossima vacanza.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Regionali Toscana: Eugenio Giani dà il via alla campagna elettorale

Il discorso in 6 punti: ecco cosa ha detto il candidato del centrosinistra nel giorno dell'inizio della sua campagna elettorale

Strisce blu a Firenze gratis per residenti: la data

Annunciata la "riforma del parcheggio", con la modifica del regolamento delle zcs fiorentine. Ecco cosa cambierà e da quando

Il diritto di opporsi, gratis nei cinema con il Reporter

L'avvincente causa di Bryan Stevenson e della sua battaglia per la giustizia. La vera storia dal libro al grande schermo.

Toscana Pride 2020 a Livorno, la data

Non solo un "gay pride", ma una sfilata dell'orgoglio LGBTQIA: la manifestazione arriva a giugno nella città labronica
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi