martedì, 28 Gennaio 2020
Home Sezioni Fiorentina La vita clandestina di chi...

La vita clandestina di chi tifa Juventus

A una settimana dalla sfida con la Juventus riproponiamo una vecchia rubrica dell'amico Andrea Muzzi

-

L’umanità si divide in due categorie: quelli che tifano per la Juve e quelli che alla parola Juve accusano forti dolori psicosomatici.

COME LA SUOCERA

Io appartengo a quest’ultima specie! La Juve è come mia suocera: mi ricorda solo cose brutte! Il campionato perso all’ultima giornata nell’82, i rigori inesistenti, la triade. Per chi non tifa bianconero la Juve suscita la stessa simpatia di un discorso di Mario Monti sul debito pubblico. A Firenze essere tifoso bianconero condiziona le relazioni umane. Un mio amico aveva tanti amici juventini. Poi l’ha saputo e ha cambiato subito amicizie. Anche i bambini quando presentano un loro amichetto vanno subito al problema principale: “Lui si chiama Giorgio, frequenta la mia stessa classe e ha il babbo gobbo!”.

CLANDESTINITA’

A tifare Juventus a Firenze si rischia subito di scatenare una guerra! I tifosi bianconeri a Firenze sono costretti a vivere in clandestinità, come dei carbonari. Quando la Juve segna loro non gioiscono, non urlano. Al massimo mugolano sottovoce per non insospettire i vicini di casa. Per non farsi riconoscere, i tifosi juventini sono costretti a rinnegare pubblicamente la loro fede: “È vero, la Juve ruba!”.

MARTIRI

Ma nell’intimità delle loro camerette, lontani da occhi indiscreti, baciano alla parete la foto di Roberto Bettega e pregano Luciano Moggi! Quei tre kamikaze che ostentano pubblicamente la loro fede bianconera sono costretti a vivere come dei martiri. Ogni occasione è buona per rimproverargli il loro errore. Alle poste: “Vorrei pagare questo bollettino”, “Rispetta la coda, gobbo!”.

Ultimi articoli

Elezioni regionali 2020 in Toscana, la guida completa

Chi sono i candidati, quando si vota, come funziona il sistema elettorale: quello che c'è da sapere sulle elezioni regionali 2020 in Toscana

Eventi a Firenze nel mese di febbraio 2020, il calendario

Un mese in 15 appuntamenti imperdibili: musica, cultura, arte, shopping, iniziative per famiglie. La nostra guida agli eventi di febbraio

Uffizi, festa dei Doni: per le coppie un biglietto è gratis

Per una giornata le coppie pagano la metà. La Galleria degli Uffizi celebra la "Festa dei Doni" anche con eventi gratuiti e apertura prolungata

Il funerale di Narciso Parigi e l’omaggio di Firenze

La città dice addio all'autore dell'Inno della Fiorentina e pensa a come ricordarlo: da una giornata con le sue canzoni, fino all'intitolazione di un pezzo dello stadio Franchi

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi