venerdì, 12 Agosto 2022
HomeSezioniSportA Novara la prima sconfitta...

A Novara la prima sconfitta del Bisonte

Igor Gorgonzola Novara-Bisonte Azzurra San Casciano

-

Pubblicità
Arriva la prima sconfitta per Il Bisonte Azzurra San Casciano, che torna sulla terra dopo un inizio di campionato fantastico. Allo Sporting Palace di Novara, la Igor Gorgonzola si conferma formazione di altissimo livello, probabilmente superiore anche al Casalmaggiore battuto dalle azzurrine nella prima giornata, e allora il ko si può definire indolore: meglio sicuramente perdere la prima partita a Novara che in casa o in altri campi, anche se l’impressione è che con un po’ più di attenzione Mastrodicasa e compagne se la sarebbero potuta giocare. Il 3-0 non è così netto come sembra: Il Bisonte paga soprattutto i diversi problemi in ricezione, ma anche qualche calo di tensione nei momenti in cui si è trovato in vantaggio nel secondo e nel terzo set, e nei quali è stato punito dalla classe e dalla potenza di De Carne, Rosso e Bramborova. La fiducia però non deve mancare: migliorando in difesa e in ricezione la squadra potrà sicuramente giocarsela con tutte, anche perché le individualità non mancano. Bene per esempio la rientrante Bertone, sia in attacco che a muro, mentre le altre sono andate un po’ a corrente alternata. 
Vannini, alla prima sconfitta da allenatrice, parte con De Lellis in palleggio, Bianchini opposto, Ward e Pietrelli in banda, Mastrodicasa e Bertone centrali e Lussana libero, mentre Colombo risponde con Kim in regia, De Carne opposto, Rosso e Bramborova bande, Casillo e Giuliodori centrali e Alberti libero. Il primo set è il più squilibrato: Novara sfrutta gli errori in ricezione e la poca incisività a muro dell’Azzurra per scappare fin da subito (8-4 e 16-9), e il parziale scappa via 25-19. Nel secondo set Il Bisonte parte meglio (5-8), ma non riesce mai a conservare il vantaggio: la partita comunque è decisamente più combattuta, Vannini inserisce anche Giovannelli al posto di Mastrodicasa al centro, ma nel finale Novara è decisamente più precisa e chiude 25-22. Nel terzo entra Biccheri al posto di Pietrelli, con Bianchini spostata in banda, e l’Azzurra riesce a prendere un vantaggio di quattro cinque punti, mantenendolo fino al 12-16. Poi però torna a crescere la Igor Gorgonzola, con le azzurrine che non riescono più a essere incisive in attacco e fanno confusione in ricostruzione: le padrone di casa salgono 23-21, l’ultimo sussulto è per il 23-23 ma poi Novara chiude 25-23. 
IGOR GORGONZOLA NOVARA 3 
IL BISONTE AZZURRA SAN CASCIANO 0 
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 10, Rosso 14, Kim 1, Olocco ne, Giuliodori 
4, Garavaglia, Bersighelli ne, Candi ne, Alberti (L), Bramborova 16, 
Migliorin ne, Prencipe ne, De Carne 11. All. Colombo. 
IL BISONTE AZZURRA SAN CASCIANO: Mastrodicasa 2, Bianchini 10, Mazzini ne, 
Giovannelli 1, Lussana (L), Savelli, Pietrelli 2, Biccheri 6, Bertone 5, 
Ward 16, De Lellis 2. All. Vannini. 
Arbitri: Spinnicchia – Piubelli. 
Parziali: 25-19, 25-22, 25-23. 
Note – durata set: 25’, 27’, 28’; muri punto: Novara 7, Il Bisonte 
8; ace: Novara 1, Il Bisonte 4.
Pubblicità

Ultime notizie