sabato, 13 Agosto 2022
HomeSezioniSportCalcioscommesse, 10 mesi di squalifica...

Calcioscommesse, 10 mesi di squalifica a Conte. Il Grosseto in Lega Pro

Lo ha deciso la Disciplinare. Il tecnico condannato per fatti risalenti al periodo in cui guidava il Siena. Ha ottenuto cinque mesi di sconto rispetto alla pena chiesta dal procuratore federale. Assolti Bonucci e Pepe. Grosseto retrocesso in Lega Pro.

-

Pubblicità

Dieci mesi di qualifica per Antonio Conte.

LA SENTENZA. E’ la sentenza della commissione disciplinare della Federcalcio. Il tecnico della Juventus è condannato nell’ambito del processo sul calcioscommesse per fatti risalenti al periodo in cui guidava la panchina del Siena.

Pubblicità

LO STOP. Conte dovrà fermarsi per dieci mesi. Cinque in meno rispetto alla richiesta del procuratore federale, che aveva chiesto per lui una squalifica di un anno e tre mesi. 

LA CONDANNA.  L’allenatore è stato condannato per omessa denuncia in merito alle partite Novara – Siena e Albinoleffe – Siena del maggio 2011. Per lui è stata riconosciuta l’aggravante a causa della qualifica di allenatore rivestita. Otto mesi di addio ai campi anche per il suo vice, Angelo Alessio. L’unico spiraglio per i due sta ora nella sentenza di appello. 

Pubblicità

PEPE E BONUCCI. Assolti invece dalla disciplinare Leonardo Bonucci e Simone Pepe: per i due la procura federale aveva rispettivamente  chiesto 3 anni e mezzo e e un anno di stop. 

GROSSETO IN LEGA PRO. Esluso dalla Serie B il Grosseto, retrocesso con il Lecce in Lega Pro. Per i presidenti delle due squadre si aggiunge l’inibizione per cinque anni. 

Pubblicità

Leggi anche Calcioscommesse, chiesti 15 mesi per Conte. La rabbia della JuventusSiena penalizzato di 6 punti. Grande attesa per ConteConte, la Commissione Disciplinare ”boccia” il patteggiamento

Pubblicità

Ultime notizie