domenica, 17 Ottobre 2021
HomeSezioniSportDai "Brothers in basketball" al...

Dai “Brothers in basketball” al KO Mabo

Brothers in basketball, Mabo - Igea Barcellona

-

Ma che ha visto, al Palaeverlast, sfidarsi soprattutto i ragazzi israeliani del Maccabi Kiryat 1 Haifa e i palestinesi del CWB di Gerusalemme. Molti più poliziotti che tifosi sugli spalti visto il clima di guerra che si respira nella Striscia di Gaza ma che a Firenze non si è sentito.

Per la cronaca, hanno vinto i bambini israeliani per 37-31. Il Maccabi che punta molto sul basket giovanile ed è rinomato per la sua scuola in tutto Israele ha un ragazzino, Yoni Brisk, di cui si parla già come un potenziale talento. La formazione palestinese era, in verità, una selezione di ragazzi di Gerusalemme riunita sotto il nome “Children Without Borders”. Una bella festa di sport sotto l’Epifania.

Dopo la finale del torneo internazionale la Mabo SmartHouse Firenze ha collezionato, invece, l’undicesima sconfitta di un girone d’andata chiuso all’ultimo posto. L’Igea Barcellona Pozzo di Gotto si è imposta per 67 a 61. Al tecnico Lambruschi, messo pure in discussione nel periodo natalizio, è stata riconfermata la fiducia.

Ultime notizie