sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportFirenze Marathon, limitazioni al traffico....

Firenze Marathon, limitazioni al traffico. Ecco cosa c’è da sapere

Partirà domenica prossima, alle 9.18 in punto, dalla splendida terrazza panoramica di Piazzale Michelangelo, la 27esima edizione della Firenze Marathon che quest'anno avrà un percorso diverso rispetto alle passate gare. Saranno numerosi i provvedimenti presi per consentire la mobilità nelle zone interessate dal passaggio dei maratoneti ed inoltre anche il servizio Ataf sarà ridotto e, in alcune linee soppresso, per la prima parte della mattina.

-

Partirà domenica prossima, alle 9.18 in punto, dalla splendida terrazza panoramica di Piazzale Michelangelo, la 27esima edizione della Firenze Marathon che quest’anno avrà un percorso diverso rispetto alle passate gare. Saranno numerosi i provvedimenti presi per consentire la mobilità nelle zone interessate dal passaggio dei maratoneti ed inoltre anche il servizio Ataf sarà ridotto e, in alcune linee soppresso, per la prima parte della mattina.

NUOVO PERCORSO. Il nuovo percorso della maratona più affascinante d’Italia, seconda soltanto dopo quella di Roma non tanto per importanza quanto per numero di iscritti, partirà da Piazzale Michelangelo e scenderà lungo i viali alberati verso Piazza Ferrucci e non, come gli anni scorsi, verso Porta Romana. Attraverserà l’Arno dirigendosi verso la Fortezza e da lì in direzione Cascine per poi raggiungere Piazza Pitti, Via Guicciardini e Via dei Bardi passando prima da Porta Romana. Gli atleti attraverseranno di nuovo il fiume percorrendo i lungarni del Tempio, Colombo e Aldo Moro fino a Via Aretina per giungere, infine, nella zona di Campo di Marte e dello stadio Franchi. L’itinerario prevede poi il ritorno dei maratoneti verso il centro storico, e più precisamente in Santa Croce, luogo di arrivo della gara competitiva.

DISAGI. Probabili disagi verranno creati alla circolazione cittadina e forti limitazioni al traffico si verificheranno nella giornata di domenica 28 novembre, specialmente nelle zone di partenza e di arrivo.

MICHELANGELO. Il divieto di transito per quanto riguarda Viale Michelangelo, Piazza Gaddi e Ponte alla Vittoria scatterà alle 6 della mattina, anche se lo stop sul percorso che gli atleti affronteranno avrà luogo dalle 8.45 fino verso le 16; le restrizioni al traffico termineranno, poi, in orari diversi man mano che i maratoneti saranno transitati. Si presume, infatti, che Viale Michelangelo tornerà ad essere transitabile dalle ore 10 in poi, mentre la zona di Ponta alla Vittoria dovrà aspettare le ore 12 circa.

OFF LIMITS. Cambiamenti di circolazione anche per quanto riguarda il percorso da e per l’autostrada, ma la zona veramente off limits è quella della stazione di Santa Maria Novella: la tramvia sarà in funzione, ma per arrivare ai binari si dovrà utilizzare la rampa del binario 16 da piazzale Montelungo, raggiungibile da viale Strozzi. I veicoli che vorranno lasciare il piazzale per raggiungere il viale Belfiore, dovranno utilizzare la rampa Caduti di Nassirya, che per l’occasione invertirà il senso di marcia.

OLTRARNO. Disagi anche in Oltrarno dove Piazza Gaddi sarà chiusa al traffico sul ponte per l’arrivo degli atleti, mentre per quanto riguarda la zona di Campo di Marte-Gavinana, sarà garantita la viabilità, ma per gli itinerari di attraversamento si dovrà raggiungere il Varlungo.

OSPEDALI. L’ospedale di Santa Maria Nuova sarà raggiungibile solo dall’interno, mentre sarà sempre garantita la possibilità di raggiungere Careggi e il Meyer.

DIVIETI DI SOSTA. Per quanto riguarda i divieti di sosta, nelle zone di partenza e arrivo, questi scatteranno dal pomeriggio del sabato, mentre nelle altre strade lungo il percorso dalle 6 di domenica fino alle 18.

SERVIZIO ATAF. Ma non finisce qui perché forti disagi saranno creati dalla soppressione o dalla forte limitazione di alcune linee dell’autobus: il bus numero 11, ad esempio, sopprimerà le corse dall’inizio del servizio fino alle 15.30, così come il 12 e il 13 che, però, dalle 15.30 alle 19.30 riprenderanno le regolari corse con alcune deviazioni. Soppressione del servizio fino alle 12.30 anche per il 17, mentre la linea 23 sopprimerà le corse fino alle 15.30 per poi riprenderle dalle 15.30 fino alle 19.30 con alcune deviazioni.

INFO ATAF. Per informazioni più dettagliate sul servizio effettuato dall’Ataf, è possibile consultare il sito dell’azienda di trasporto pubblico www.ataf.net.

Ultime notizie