venerdì, 23 Aprile 2021
HomeSezioniSportGigliette mania!

Gigliette mania!

Gigliette mania! L’idea di portare nella realtà fiorentina questo sport ancora sconosciuto ai più, è venuta ad un individuo che da sempre si è dedicato allo sport, soprattutto quello umile ma con la S maiuscola, che si gioca solo con il sacrificio e l’entusiasmo più genuini, e cioè a Leonardo Pancani.

-

LEONARDO PANCANI L’IDEATORE. Gigliette mania! L’idea di portare nella realtà fiorentina questo sport ancora sconosciuto ai più, è venuta ad un individuo che da sempre si è dedicato allo sport, soprattutto quello umile ma con la S maiuscola, che si gioca solo con il sacrificio e l’entusiasmo più genuini, e cioè a Leonardo Pancani.
Dopo una lunga militanza nel football americano come giocatore, allenatore e dirigente, una volta raggiunta l’età del “pensionamento sportivo”, ha capito che per lo sport, quello vero, non contano solo i risultati ma anche riuscire a trasmettere alle nuove generazioni quei valori di umiltà, di sacrificio e di rispetto per l’avversario che fanno di uno sportivo anche un uomo. Per questo Pancani ha deciso di restare vicino alla propria squadra di football americano, i Guelfi di Firenze, a modo suo e in maniera del tutto originale.
Testimone, nella sua lunga carriera sportiva, di tante esibizioni di cheerleaders ha pensato di abbinare la sua voglia di restare nell’ambiente del football in modo diverso e originale promuovendo in prima persona questo splendido quanto sconosciuto sport, il cheerleanding appunto. Da qui la decisione di fondare, anche nel nostro capoluogo, l’associazione sportiva di cheerleading “Gigliette”. Un’avventura che ha voluto condividere coinvolgendo nell’impresa il poliedrico avvocato Massimiliano Mascia e il compagno d’allenamenti in palestra Gianluca Nerozzi, altrettanto appassionato di football americano, il primo come Vicepresidente ed il secondo come Tesoriere.
CREAZIONE DELLA F.I.C.A.D. Una volta fondata, l’associazione “Gigliette” è stata subito affiliata alla F.I.C.A.D. (Federazione Italiana Cheerleading e Acrobatic Dance) ed al C.S.E.N. (Centro Sportivo Educativo Nazionale) in modo da formalizzarne ufficialmente l’esistenza.
Immediata ed entusiastica (né poteva essere altrimenti) è stata l’adesione alla neonata associazione da parte delle ragazze legate alla squadra di football, che già in passato avevano provato varie volte, senza successo, a creare un gruppo di cheerleaders a livello amatoriale e che finalmente si vedevano offerta la possibilità di avere a propria disposizione una struttura organizzativa capace di realizzare i loro desideri.
Anche trovare un coach non è stato difficile grazie all’incontro, con Rossella Carotenuto, ex ballerina classica con il brevetto d’istruttrice di Fitness, che si è immediatamente appassionata a questa disciplina e, per ottenere il patentino di coach del team fiorentino, ha immediatamente accettato di partecipare al Campo di Salsomaggiore indetto dalla federazione.
LE GIGLIETTE SONO GIA’ UNA REALTA’. Le vacanze, prima, ed il periodo natalizio, poi, hanno fatto si che per l’esordio ufficiale delle “Gigliette” si arrivasse all’inizio del nuovo anno.
Il battesimo delle “Gigliette” è avvenuto il 16 Gennaio nel 1° Private Camp di Firenze, all’interno di uno scenario assai suggestivo quale quello della scuola di danza “L’Atelier de Danse”, i cui spazi trovano posto all’interno di una dimora storica fiorentina situata nel centro storico di Firenze, in via Sant’Egidio 10, a pochi passi dal Duomo, in cui gli atleti possono allenarsi tra affreschi dell’800.
La manifestazione ha visto una partecipazione molto sentita da parte degli atleti fiorentini ed un grazie particolare per la sua riuscita va all’istruttrice federale Yoco Miyamura che si è dimostrata una valida guida per amalgamare ed interessare i giovani esordienti; fra questi inaspettata, ma estremamente gradita, la presenza di Mirko, un ballerino di 15 anni, che consideriamo di buon auspicio per formare una squadra mista da presentare alle esibizioni.
PROSSIMO APPUNTAMENTO. Il prossimo appuntamento al quale sono chiamate le Gigliette è Danza in Fiera che si terrà a Firenze dal 24 al 27 febbraio alla Fortezza da Basso.
Particolarmente interessanti sono i contatti sviluppati con le diverse scuole americane presenti sul territorio che forniscono cheerleaders esperte venendo dalla stessa patria del cheerleading.
A tutti coloro che credono che lo sport possa ancora essere aggregazione, divertimento e fucina di sani valori, l’associazione delle Gigliette formula il proprio personale invito ad iscriversi ai propri corsi: [email protected]

 

Ultime notizie