venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniSportIl Giunti fa suo il...

Il Giunti fa suo il derby

Giunti Firenze Rugby-Livorno Rugby

-

Il Giunti parte bene e dopo appena un minuto e mezzo si porta in vantaggio con una meta del pilone Chiostrini che dopo una ripartenza da un punto di incontro schiaccia oltre la linea labronica: 5 a 0. Tutto facile? Neanche per idea. Il Firenze preme, il Livorno commette qualche errore nel gioco al largo ma la battaglia in mischia si fa sentire. Al 24′ Fantoni sostituisce temporaneamente Chiostrini per sangue e poco dopo Filippo Santi vola in meta sospinto dal pacchetto: 10 a 0. Il Livorno reagisce e in una delle poche occasioni in cui mette il naso nei ventidue avversari segna con una meta tecnica che porta il risultato sul 10 a 7, dopo la trasformazione di Squarcini. Al 32′ l’ottimo arbitro inglese Vartigan rifila un cartellino giallo a Mazzantini, colpevole di un fallo antigioco. Al 35′ il Giunti sfrutta la superiorità con la meta di un razzente Bastiani, Falleri trasforma e si va sul 17 a 7. Neanche il tempo di gioire e in una delle poche chiusure difensive sbagliate dai fiorentini in tutta la partita il Livorno segna con Martinucci per il 17 a 12. Proprio in chiusura di primo tempo Squarcini con un calcio piazzato riporta davvero sotto i livornesi: 17 a 15 e metà gara ancora da giocare.

Abbiamo giocato abbastanza bene nei primi quaranta minuti, – ci ha detto l’allenatore Paolo Ghelardi – riuscendo a difendere con ordine al largo e contenendo bene una squadra che ama muovere il pallone. Siamo stati puniti nelle due sole occasioni in cui non ci siamo riusciti”.

Il secondo tempo vede ancora il Giunti in attacco e bastano tre minuti per la seconda meta di Santi e la quarta della squadra che fa ottenere il bonus. La trasformazione di Falleri porta il punteggio sul 24 a 15. Il Livorno preme e Cingolani ne fa le spese uscendo per sangue. Lo sostituisce temporaneamente anche questa volta un utilissimo Fantoni in grado di giocare in prima linea sia a sinistra che a destra. La partita prosegue con intensità, al 26′ Ben Taleb rileva Santi e al 31′ entra Parri per Nuti e la seconda linea trova la meta dopo neanche un minuto: 29 a 15. Al 38′ Di Stefano fa l’esordio casalingo rilevando Cingolani. Le squadre continuano a giocare con impegno e attenzione fino al fischio finale che sancisce la vittoria del Giunti Firenze e i cinque punti in classifica.

“Sono soddisfatto di come abbiamo saputo preparare e interpretare la partita – ci dice Ghelardi alla fine della partita – ho visto delle ottime chiusure, bel gioco e determinazione da parte nostra e siamo riusciti a segnare cinque mete a un Livorno ben messo in campo. I cinque punti – prosegue Ghelardi – ci confermano nelle zone alte della classifica e sono un ottimo incentivo per la trasferta di Mogliano della prossima settimana”.

Ultime notizie