Col successo per 30-17 ottenuto a scapito del Grosseto al Bernino di Poggibonsi il Tavarnelle ha consolidato il suo ruolo di leader nel campionato di serie B centrando così la promozione in A2, la prima nella storia della società del presidente Paolo Mazzuoli, fondata nel 1985 e particolarmente impegnata da sempre anche nel settore giovanile.

La stagione della formazione allenata da Franco Toccafondi è stata quasi sempre condotta ai vertici della classifica insieme al Firenze La Torre: l’altra grande regina del campionato cadetto che, col pareggio ottenuto nell’ultima giornata (24-24) in casa del Petrarca Arezzo, si è piazzata al secondo
posto, a tre lunghezze dal Tavarnelle ma con un vantaggio abissale (12 punti) sulla terza, il Massa Marittima, una squadra che era partita con grandi ambizioni.

Così, mentre i fiorentini si ripropongono per la promozione nella prossima stagione, per il Tavarnelle si aprono i festeggiamenti per l’A2 conquistata.