lunedì, 17 Maggio 2021
HomeSezioniSportIl Telethon Open Day 2009...

Il Telethon Open Day 2009 al Match Ball

-

“Questa è un’occasione importante che va oltre lo sport – ha detto Eugenio Giani – Mi auguro che Il Telethon Open Day che si volge nello scenario inconfondibile della pieve di Ripoli possa coniugare lo sport con la solidarietà in un momento in cui le risorse pubbliche sono sempre più ridotte e quindi le iniziative private diventano fondamentali”.
Forte del successo riscosso nella precedente edizione, il Telethon Open Day si ripropone come una vera e propria “maratona sportiva” aperta a tutti. Le strutture del Match Ball Firenze ospiteranno numerose attività : dai tornei di tennis a quelli di calcetto e di pallavolo. Per i partecipanti sarà inoltre possibile effettuare le prove delle racchette, sfidare i coach sui campi in terra rossa, sperimentare il cardiotennis (un appassionante workout ad alto contenuto energetico) ed ancora bruciare calorie divertendosi con il fitness in palestra .
“Per noi queste manifestazioni di beneficienza non sono nuove – ha commentato Roberto Sarti, presidente del Match Ball –Ci piace molto il fatto che BNL sia non solo promotore ma anche parte attiva della giornata. E sarà presente anche la nostra accademia del tennis, che si amplierà a breve con due nomi importanti come quelli di Matteo Trevisan, pisano, promessa del tennis azzurro dopo Bolelli, e di Diletta Griselli, livornese, campionessa italiana under 13”.
Sempre nel corso di TELETHON Open Day saranno consegnati riconoscimenti a tutti i bambini convocati nella squadra di PIA CUP 2009, qualificata alla fase nazionale, mentre lo svolgimento della tappa speciale di Minitennis “BNL CUP” completerà il ricco programma della giornata, il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza a favore di TELETHON.
“BNL da oltre 18 anni è la banca di Telethon –afferma Luigi Acernese direttore di area di BNL – e quest’anno, grazie al Circolo Match Ball, vogliamo rendere più forte il legame tra sport e solidarietà. Sappiamo che Telethon rappresenta l’eccellenza nella ricerca contro le malattie genetiche. Grazie al sostegno del Coni di Firenze e del club tennistico Match Ball si sono così unite l’eccellenza nello sport e nella ricerca scientifica, in nome della solidarietà.”

Ultime notizie