venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniSportL'Olimpia vince a Monte San...

L’Olimpia vince a Monte San Savino

Vittoria scontata (3-1. Parziali: 25-23; 21-25; 23-25; 24-26) dell'Olimpia Po.Li.Ri. a Monte San Savino contro il Monnalisa.

-

Sulla carta era partita scontata: la prima della classe contro la penultima. Probabilmente i ragazzi di Prosperi pensavano ad una facile partita, da chiudere velocemente, invece, come spesso succede, sono proprio queste le partite che fanno perdere punti preziosi in classifica. Alla fine l’Olimpia vince con qualche fatica di troppo.
Il primo set ha visto i padroni di casa partire con decisione portandosi avanti fino all’11-8. Vengono ripresi dall’Olimpia e si arriva al 14 pari. Inizia una fase di lotta punto su punto fino al 20 pari, quando i savinesi scattano ancora avanti (23-20); i fiorentini quasi li riprendono (23-22) ma sono poi costretti a cedere il set per 23-25, complici una serie banale di errori.
Anche il secondo parziale vede partire i padroni di casa con decisione (7-3). I ragazzi di Prosperi riescono a pareggiare il conto sul 9-9 e si portano anche avanti 11-9. Vengono ripresi e superati fino al 12-15 quando inizia il suo turno di battuta Cantinelli e i fiorentini riescono tra battute e attacchi prima a pareggiare e poi a portarsi avanti fino al 20-16. I padroni di casa commettono diversi errori anche in attacco e i fiorentini fanno loro il set per 25-21.
Nel terzo parziale buona partenza dei savinesi (4-1 e poi 14-11), ma l’Olimpia reagisce e riprende gli avversari sul 18 pari e chiude il set per 25-23 su un errore di attacco dei padroni di casa.
Quarto set molto combattuto con il Monte che tenta di resistere ai fiorentini, che si portano subito avanti (12-8) ma vengono ripresi sul 16-16 e addirittura staccati fino al 20-23; qui si realizza la disperata rincorsa dell’Olimpia che prima raggiunge i savinesi sul 23-23 e poi si porta in vantaggio 24-23. Viene fischiato un fallo di palleggio a Cantinelli e inizia una fase molto accesa del match che premia gli ospiti fiorentini perché riescono a chiuderlo con un bell’attacco di Lotti.
Partita molto tesa e combattuta. Rispetto agli impegni precedenti i ragazzi di Prosperi sono stati meno efficaci a muro (comunque hanno realizzato ben 14 muri punto), in attacco e meno incisivi in battuta, dando così agli avversari la possibilità di attaccare molti primi tempi con il giovane Accastello. Sia Cantinelli che Lotti hanno raggiunto la doppia cifra (rispettivamente 16 e 10), ma il migliore in attacco è stato senz’altro Galiulo con un bottino personale di ben 26 punti.
Sabato prossimo al PalaMattioli è atteso il Putsch Meniconi, squadra attualmente in costante crescita, terza in classifica: match quindi difficile, da preparare con grande attenzione dai ragazzi di Prosperi.

Ultime notizie