E’ l’ultima del girone d’andata e c’è bisogno di raddrizzare una classifica molto difficile con soli 4 punti. Di questo ne è consapevole anche il tecnico biancorosso Dusan Popovic. “C’è poco da dire: dobbiamo solo vincere. Siamo di fronte a un campionato strano – dice ancora il tecnico gigliato – dove abbiamo perso per episodi partite con squadre decisamente più forti noi come Brescia o Posillipo oppure altre per appena un gol di scarto. Questo non dovrà più accadere. Dovremo iniziare a prendere punti per allontanare la paura. E questo a partire da domani che è la prima partita di un ciclo per noi decisivo e con squadre sulla carta alla nostra portata”. Nessun problema di formazione per Popovic col giovane Cocchi ancora nella lista dei 13. “Ci sono molti giovani interessanti che spero troveranno spazio in seguito – conclude Popovic – ma in questo momento non possiamo fare esperimenti e per le sue caratteristiche tecniche Cocchi è quello risponde alle esigenze attuali”.

Prima del match della Rari maschile il debutto della serie A2 femminile con la Mc Donald’s Firenze che, alle 14 (arbitro Barbieri), affronta il Locatelli. La squadra di Francesco Tommasi punta ad un pronto ritorno nella massima serie e parte da favorita. Nel girone Nord anche altre due toscane: Prato e Livorno.