venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniSportSerie C: il Consiel si...

Serie C: il Consiel si aggiudica il derby cittadino con il Firenze Rugby Club

Ottima prova di carattere e di gioco quella espressa domenica dalla squadra cadetta del Consiel Firenze Rugby 1931 nella partita giocata al Padovani contro la capolista Firenze Rugby Club e vinta per 25-5.

-

Ottima prova di carattere e di gioco quella espressa domenica dalla squadra cadetta del Consiel Firenze Rugby 1931 nella partita, valevole per la 15′ giornata del Campionato Toscano di Serie C, giocata al Padovani contro la capolista Firenze Rugby Club e vinta per 25-5. L’importanza e il valore della posta in gioco è espressa dalla presenza dell’arbitro internazionale Sig. Damasco (il “Collina” del rugby) alla direzione di gara.

L’AFFONDO DEI BIANCOROSSI. L’inizio della partita risente del timore reciproco. Sono i i biancorossi per primi a cercare l’affondo e con una serie di azioni in profondità del pacchetto di mischia si avvicinano all’area di meta avversaria dove ottengono un calcio di punizione a favore. Sugli sviluppi del calcio è Poli a realizzare la prima meta, trasforma Mannini (7-0). Passano pochi minuti e gli ospiti vengono sanzionati dall’arbitro per una entrata laterale. Da facile posizione Mannini trasforma (10-0).

LA RISPOSTA DEL FIRENZE RUGBY CLUB. Il Firenze Rugby Club tenta una reazione e sfiora la meta. Ancora gli ospiti in attacco mettono pressione sulla difesa dei ragazzi capitanati da Marchini, ma più di questi ultimi, è un’ingenuità del Consiel, su rimessa veloce dai 22, a regalare al Firenze Rugby Club l’unica sua meta, proprio allo scadere del primo tempo.

MA IL CONSIEL SI RISVEGLIA. L’intervallo e le indicazioni degli allenatori Castagnoli e Denti ridanno lucidità alla manovra dei padroni di casa. Le azioni si ripropongono con continuità e anche con l’inizio delle sostituzioni la musica non cambia, dimostarndo la qualità di tutto l’organico della squadra di casa. Il Firenze Rugby Club soffre la dinamicità avversaria e deve soccombere alle mete di Currini e Cecchi, realizzate sugli sviluppi di aperture a largo. Meritata l’ultima meta della partita, realizzata da Guidarelli a coronamento di un’ottima prova individuale.

Consiel_serieC_1UN GRANDE FERRARO. Un raggiante Castagnoli a fine gara: “Complimenti a tutti, bravissimi. Un atteggiamento giusto in campo, con il mio collega Denti si era chiesto questo e i ragazzi hanno risposto bene. Era due settimane che si preparava questa partita, per noi era importante non solo per la classifica ma per la sana rivalità di questo derby cittadino”. Continua il coach biancorosso: “Vorremo fare i nostri complimenti alla linea dei trequarti che ha giocato molto bene, ed in particolare al n°10 Ferraro. Da segnalare anche la prova di Guidarelli a seconda linea”.

Ultime notizie