domenica, 17 Ottobre 2021
HomeSezioniSportUn mondiale lungo due anni

Un mondiale lungo due anni

Mondiali di ciclismo

-

Grande collaborazione, cordialità, scambio di informazioni sui vari aspetti organizzativi, per una strategia comune e per tenere fede ai rispettivi impegni. E’ quanto emerso dall’incontro in Danimarca di Claudio Rossi, amministratore unico della società Mondiali di Ciclismo Toscana 2013 Srl, con il presidente del Comitato organizzatore dei mondiali Danimarca 2011, l’ex corridore Jesper Worre, con Gerrit Middag, direttore generale eventi e marketing e Nicole Gruber, commercial manager, dell’Unione Ciclistica Internazionale. Dalla riunione di Copenaghen, anche due novità che riguardano i Mondiali in Toscana del 2013. “Si è trattato di un incontro davvero importante e prezioso – dice Rossi – improntato alla massima collaborazione. I miei interlocutori sono stati davvero gentili, con indicazioni, suggerimenti. Ho potuto prendere visione del circuito del prossimo mondiale, piatto come un biliardo. Ho potuto inoltre conoscere come saranno realizzate le varie tribune ed i servizi in zona partenza ed arrivo. Una panoramica a 360 gradi su come muoversi utilissima, per cercare di far meno errori possibili quando sarà il nostro momento. A settembre invitati dagli organizzatori danesi, saremo ospiti come Mondiali Toscana 2013 per prendere visione dello svolgimento del mondiale e trarre altre utili ed interessanti indicazioni e suggerimenti”.

 

L’UCI e la Mondiali di Ciclismo Toscana 2013 Srl hanno siglato un accordo con il quale l’UCI concede in esclusiva per il territorio italiano alla Mondiali di Ciclismo Toscana 2013 S.r.l. la gestione e la ricerca degli sponsor anche per il Mondiale di Copenhagen 2011 e per i Mondiali in Olanda del 2012. In questo modo la Mondiali di Ciclismo Toscana 2013 Srl ha messo insieme un tris di Mondiali che la mettono in una posizione di assoluto rilievo tra le società di ricerca sponsor su avvenimenti sportivi. Inoltre, l’accordo permette di rinforzare il valore dell’evento del 2013 e permette a Rossi di collaborare in maniera attiva con l’UCI che detiene per il Mondiale 2011 il 75% degli spazi pubblicitari disponibili. Il comitato organizzatore 2011 può contare ad oggi dei contributi dei comuni e delle regioni interessate per un valore di oltre 4 milioni di euro, mentre al momento ha poco o nulla dagli sponsor.

Ultime notizie