mercoledì, 8 Aprile 2020
Home Sezioni Storie X Factor 2018: Bowland, ''Don’t...

X Factor 2018: Bowland, ”Don’t stop me” il video ufficiale

Il videoclip firmato dal regista Uolli è stato pubblicato su Youtube poche ore prima della finale di X Factor 2018

-

E' tempo anche del primo (vero) video. L’inedito dei Bowland “Don’t stop me” da oggi ha il suo videoclip ufficiale, pubblicato sul canale Youtube Vevo del gruppo a poche ore dalla finale di X Factor 2018.

Il lavoro è firmato dal registaTomas “Uolli” Marcuzzi, che ha già realizzato due video per Meg, l'ex cantante dei 99 Posse, e che l’anno scorso ha curato la sigla per la mostra del cinema di Venezia.

Curiosità sul video ufficiale di “Don’t stop me” dei Bowland

Nel video il gruppo iraniano-fiorentino viene trasportato in un'atmosfera particolare, singolare come la loro musica: Leila, Saaed e Pajman si esibiscono sul palco di un locale popolato di persone con teste e braccia coperti da fiori, che ballano sulle note del brano Don't Stop Me. Lentamente anche la band subisce una trasformazione e si ricopre di fiori.

Tutte le composizioni floreali e i costumi sono stati creati dall’art director Luca Gasparini. Il video ufficiale di “Don’t Stop Me” in poche ore dalla pubblicazione ha superato le 10mila visualizzazioni.

Ultime notizie

Coronavirus, come e quando usare le mascherine (senza rischio)

Non bisogna solo metterle, ma anche utilizzarle in modo appropriato. Un volantino spiega come indossarle e toglierle senza incappare nel rischio di infezione

Il pranzo di Pasqua è a domicilio: il menu dei ristoranti di Firenze

Il classico agnello, le proposte di mare, le ricette della tradizione. Il pranzo pasquale arriva direttamente a casa, ecco dove ordinare

Coronavirus in Toscana: la mappa del contagio e le ultime notizie (8 aprile)

Le ultime notizie sul contagio da coronavirus in Toscana: la mappa, il numero dei casi, i dati per provincia

Ceretta, gel unghie e pulizia del viso (a casa): i consigli dell’estetista

Dal viso, alle mani secche fino alle parti intime: le risposte per le "emergenze di bellezza" più comuni, in attesa che i centri estetici riaprano