domenica, 4 Ottobre 2020
Home Sezioni Tendenze Posti dove comprare regali di...

Posti dove comprare regali di Natale originali: 3 idee

Per chi è a corto di idee ecco qualche consiglio sulle location perfette dove comprare i doni da mettere sotto l’albero, perché il regalo non sia un vero “pacco”

-

Per gli amici, per la famiglia, per i colleghi, per le maestre dei figli e via dicendo. La lista dei doni da mettere sotto l’albero si allunga, il tempo a disposizione si accorcia e gli spunti diminuiscono pericolosamente con l’avvicinarsi delle feste. Niente paura, per trovare l’ispirazione e le idee giuste vi consigliamo 3 posti dove comprare regali di Natale originali (e in qualche caso anche economici).

1. I mercatini di Natale dove comprare regali

Sono un must per chi adora l’atmosfera natalizia, ma anche per chi è a caccia di doni, piccoli e grandi. Sulle bancarelle si trova proprio di tutto, dall’addobbo personalizzato, agli oggetti dell’artigianato internazionale, fino alle leccornie della stagione. In più possiamo unire l’utile al dilettevole: una bella gita fuori porta in una città da scoprire,  dove comprare regali di Natale originali.

Ci sono tour operator che organizzano escursioni verso le location più famose, con andata e ritorno in giornata oppure interi weekend dedicati ai Christamas market. Una realtà fiorentina, Vago Vaggi, propone pacchetti per arrivare ai più bei mercatini d’Italia: la partenza è da Firenze o dalle principali città della Toscana, il viaggio è in pullman granturismo e le destinazioni sono suggestive. Riguardo alle mete ecco i nostri consigli: Bolzano, Merano, Trento e Verona.

La top 5 dei mercatini di Natale d’Italia più belli e originali

2. Regali di Natale online

Per chi non vuole schiodarsi dal divano di casa, c’è sempre internet, ma attenti al prezzo: molto spesso le idee regalo troppo economiche, si rivelano veramente dozzinali all’arrivo del corriere. Meglio controllare bene in giro e confrontare le recensioni. Gli store online sono molto gettonati per regali di elettronica, giochi e libri. A fare la parte del leone è Amazon: basta digitare “idee regali Natale originali” per trovare qualche spunto curioso anche per piccoli pensieri, come gli album per adulti con le parolacce da colorare e il poster del mondo su cui grattar via i posti che abbiamo toccato con le nostre vacanze.

In alternativa ai beni “materiali” possiamo mettere sotto l’albero esperienze. Percorsi benessere, cene al ristorante, viaggi organizzati, persino escursioni in mongolfiera e parchi avventura: gli italiani apprezzano sempre più questo genere di regali natalizi, che si trovano facilmente online. Anche in questo caso però fidiamoci di siti autorevoli per evitare “pacchi”.

3. Mercati e negozi locali

Molto spesso i doni più graditi sono quelli che… finiscono in pancia. Nella patria del buon cibo è quasi impossibile non trovare delle eccellenze alimentari da impacchettare e con cui creare succulenti cesti natalizi. I mercati storici della città e le bancarelle a km0 sono i migliori posti dove comprare regali di Natale gastronomici: vini, dolci, cioccolato, ma anche miele, marmellate, mostarde, formaggi. In alternativa, con un budget un poco più alto, possiamo dirigerci nei quartieri dell’artigianato locale: per fare un figurone scegliamo l’handmade e i pezzi unici.

In collaborazione con Vago Viaggi

Ultime notizie

Seconda sconfitta consecutiva per la Fiorentina

Seconda sconfitta consecutiva per la Fiorentina, battuta in casa per 2-1 dalla Sampdoria. Non basta il momentaneo pari di Vlahovic

Coronavirus, Toscana: boom di nuovi casi, mai così alti da aprile

Impennata di contagi il 2 ottobre, ma volano anche i tamponi con un nuovo record di test. Per trovare un picco così alto di nuovi positivi bisogna risalire ai mesi del lockdown

Mascherina obbligatoria in Toscana: le regole all’aperto e al chiuso

All'aperto, al chiuso, la distanza da mantenere: quando la mascherina è obbligatoria in Toscana e come funziona l'obbligo

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia al Lazio

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole