giovedì, 30 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeBonusAbbonamento bus e treni per...

Abbonamento bus e treni per studenti, rimborso fino al 50%

La Città Metropolitana di Firenze lancia un cashback per gli studenti che hanno comprato abbonamenti annuali e trimestrali ai mezzi pubblici. Click day a novembre

-

- Pubblicità -

In arrivo il “Bonusback Tpl studenti“, iniziativa promossa dalla Città Metropolitana di Firenze e inserita nell’ambito del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) che prevede un rimborso fino al 50% per gli studenti delle superiori con abbonamento a bus e treni. La richiesta del cashback potrà essere effettuata dal 1° al 30 novembre 2023.

Come funziona il Bonusback Tpl per gli studenti della Città metropolitana di Firenze

Il “Bonusback Tpl” rappresenta un sostegno economico per gli studenti delle scuole superiori residenti nel territorio metropolitano di Firenze, esclusi quelli che vivono sul territorio comunale di Firenze che già godono di altri vantaggi simili (il Bonus Tpl). L’obiettivo principale del programma è incoraggiare l’uso dei mezzi pubblici come parte di uno stile di vita sostenibile. Questo non solo ridurrà le spese per le famiglie ma avrà anche un impatto positivo sull’ambiente e sulla salute di tutti i cittadini, viene spiegato dalla Metrocittà.

- Pubblicità -

L’iniziativa chiamata “Bonusback Tpl” offre un notevole risparmio per gli studenti delle scuole superiori residenti nel territorio metropolitano e si traduce in un rimborso del 40% delle spese per il trasporto. Un caso particolare è quello dell’Alto Mugello, che vedrà un aumento al 50% della quota di rimborso del bonus per gli studenti dei Comuni di Firenzuola, Marradi e Palazzuolo sul Senio per venire incontro ai disagi causati dal maltempo e da eventi sismici.

Come e quando richiedere il “Bonusback Tpl” studenti

Il “Bonusback Tpl” è rivolto agli studenti delle scuole superiori residenti nel territorio metropolitano di Firenze (come detto, esclusi quelli del Comune di Firenze), senza limiti Isee, e si basa sul modello del cashback. Per accedere a questa iniziativa è sufficiente collegarsi al sito web della Città Metropolitana di Firenze e compilare il modulo di richiesta dall’1 al 30 novembre 2023. L’accesso è consentito tramite Spid o Cie, garantendo la sicurezza dei dati.

- Pubblicità -

Il processo richiede informazioni dettagliate, tra cui i dati dell’abbonato, il nome dell’istituto scolastico superiore, l’identificativo dell’abbonamento, le coordinate bancarie (IBAN) e l’indirizzo email. Una volta inviata la richiesta con successo, l’utente riceverà una conferma tramite email, con il numero della pratica e la data di compilazione. Per gli studenti minorenni, la domanda deve essere effettuata da un genitore o tutore.

Tipi di abbonamenti idonei per il rimborso

Gli abbonamenti ammissibili per il rimborso includono:

- Pubblicità -
  • Abbonamenti annuali per autobus urbani/extraurbani (10 mesi/12 mesi)
  • Abbonamenti trimestrali per autobus urbani/extraurbani
  • Pegaso annuale
  • Abbonamenti Trenitalia annuali.

Gli abbonamenti mensili e altri titoli di viaggio non sono inclusi. Il periodo di acquisto del titolo di viaggio oggetto di rimborso deve essere successivo all’1 agosto 2023 e i rimborsi saranno effettuati per un solo titolo di viaggio ad abbonato. In caso di più richieste su titoli diversi dello stesso abbonato, sarà rimborsato solo l’ultimo inserito.

Il pagamento è previsto a partire da dicembre 2023 ed entro febbraio 2024, fino a esaurimento delle risorse. Una volta erogato il cashback verrà inviata una comunicazione di conferma all’indirizzo email indicato in fase di compilazione. Per assistenza nella compilazione è possibile scrivere a [email protected] o chiamare il numero: 055.2760094 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30). Le risposte ai dubbi più comuni sono riportati nella scheda curata dalla Città metropolitana di Firenze (qui il pdf) sul Bonusback Tpl.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -