martedì, 28 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeBonusQuanto dura la carta Dedicata...

Quanto dura la carta Dedicata a te e quando scade il bonus spesa

Attenzione alla prima scadenza, entro cui effettuare almeno un pagamento. I tempi da rispettare per usare la card solidale per acquisti di beni alimentari di prima necessità

-

- Pubblicità -

Arriva una nuova tranche per la Carta “Dedicata a te”, che prevede un bonus spesa da 382,50 euro. Finora sono state distribuite oltre un milione di tessere e i primi pagamenti effettuati dagli utenti sono stati pari a 8,2 milioni di euro. L’Inps il 28 agosto ha annunciato che, dopo la pubblicazione delle graduatorie dei beneficiari, restano ancora disponibili 5.520 card, assegnate a 638 Comuni. Saranno le stesse amministrazioni a contattare i beneficiari. Ma quando scade il bonus spesa e quanto dura la Carta “Dedicata a te”: verrà ricaricata anche nel 2024?

Come si attiva il bonus spesa ed entro quando farlo

La “scadenza” da segnare sul calendario è il 15 settembre 2023, quando il saldo della “Carta Dedicata a te” – emessa da Poste Italiane – verrà azzerato se non si sarà fatto almeno un pagamento con la card negli esercizi aderenti (circuito Mastercard). L’importo tornerà nel fondo nazionale per finanziare altri bonus, spiega il Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, da cui dipende l’applicazione del sostegno. Sia ben inteso: non è obbligatorio esaurire tutto l’importo a disposizione entro il 15 settembre, ma è necessario effettuare almeno un pagamento entro questa data perché la tessera sia effettivamente attiva. L’utilizzo della carta è gratuito e non sono previste commissioni per l’utente.

- Pubblicità -

La Carta Dedicata a te viene ricaricata ogni mese?

Bisogna poi tenere presente che il bonus spesa è un sostegno una tantum per gli acquisti alimentari, ossia pagato una volta l’anno: dunque la Carta Dedicata a te non viene ricaricata ogni mese, ma l’importo di 382,50 euro dura fino al suo esaurimento. Una volta speso tutto il bonus, non si riceveranno altri soldi per il 2023 (mentre per il 2024 il governo è al lavoro per rinnovare la misura, vedi sotto). I 382,50 euro vengono accreditati da subito sulla card, che può essere utilizzata per comprare beni alimentari di prima necessità (qui la lista) e prevede un ulteriore sconto del 15% nei negozi convenzionati. Sono esclusi esempio alcolici, sigarette, detersivi, medicina. Da ottobre, dopo l’arrivo del decreto attuativo del Ministero per il Made in Italy, sulla carta saranno caricati altri 80 euro e potrà essere usata per acquistare benzina e carburanti, secondo quanto previsto dall’ultimo decreto legge energia.

Quanto dura la Carta Dedicata a te: la card solidale ha una scadenza?

Una volta attivata la card entro il 15 settembre, per capire quanto dura la Carta “Dedicata a te” basterà controllare la scadenza riportata sulla tessera Postepay. La data è scritta sotto il numero della tessera, con il numero del mese e l’anno entro cui è utilizzabile. I tempi per poter spendere i 382,50 euro sono quindi lunghi. Non è possibile ritirare contanti con questa tessera e per controllare il saldo della “Carta Dedicata a te” è possibile utilizzare gli sportelli automatici Postamat degli uffici postali oppure attivare il servizio SMS (chiamando gratuitamente il numero 800.666.8881).

- Pubblicità -

Intanto il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, dalle colonne del Sole 24 Ore, ha annunciato che, insieme al collega dell’Economia Giancarlo Giorgetti, sta lavorando per confermare la misura anche nella prossima legge di bilancio. Il governo sta valutando se estendere al 2024 la durata dell’intervento legato alla Carta Dedicata a te. Lo stesso Lollobrigida ha lanciato la proposta di comprendere nella card solidale altre agevolazioni per sport e cultura. Le modalità del rinnovo della Carta “Dedicata a te”, dovranno essere stabilite nella manovra finanziaria per il 2024, che il governo si appresta a scrivere da qui ai prossimi mesi.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -