sabato, 28 Novembre 2020
Home Ed. Locali Quartiere 1 Dalla carta alla tv. Il...

Dalla carta alla tv. Il fumetto diventa in carne ed ossa

Il fumetto L'insonne, creato dal toscano Giuseppe di Bernardo (già disegnatore ufficiale di Diabolik) si appresta a diventare una serie tv. Con Firenze protagonista

-

Metti un disegnatore di professione, abituato a raccontare con la china le storie delle più grandi celebrities a fumetti. Metti che ad un certo punto decida di dar vita ad un personaggio uscito fuori direttamente dalla sua fantasia e metti che poi questo personaggio prenda improvvisamente vita, diventando non solo un disegno ma anche il protagonista di un serial televisivo, tratto dalle storie raccontate nelle strisce in bianco e nero.

DA DIABOLIK A L'INSONNE

È la storia di Giuseppe di Bernardo, professionista che dà anni fa parte della squadra di disegnatori che danno vita alle storie di Diabolik. Un bel giorno, pensa che ti ripensa, Giuseppe, insieme a Andrea J. Polidori, ha messo su carta anche una storia tutta sua, intitolata L'insonne, che ha dato alle stampe.

L'INSONNE E DESDEMONA METUS

L'insonne è un fumetto completamente ambientato a Firenze, che ha per protagonista Desdemona Metus, una sexy speaker radiofonica che conduce un programma notturno, mentre tutti (o meglio, molti) dormono. Desdemona è un personaggio molto intrigante e le sue storie sono di quelle che si leggono tutte d'un fiato, tant'è che ha avuto anche una discreta fortuna in edicola.

DALLA CARTA ALLA TV

Ma la vera notizia è che Desdemona, dopo aver a lungo vissuto tra le pagine ruvide di un fumetto, adesso si è trasformata in una persona in carne ed ossa, una bellissima mora che parla davvero ai suoi ascoltatori dai microfoni della radio.

UNA SERIE AMBIENTATA A FIRENZE

Come? Semplice la giovane società di produzione Mescalito film, in collaborazione con Alfiere production, è al lavoro per la realizzazione di una puntata pilota della serie che mischia thriller, noir, intrighi politici, esoterismo, teoria della cospirazione e temi più intimi e poetici della vita umana e dei problemi della società italiana di oggi. Nel 2013 il progetto della puntata pilota è passato anche al vaglio della commissione del Ministero dei Beni Culturali ottenendo il riconoscimento di Film di Interesse Culturale Nazionale. L'unico problema però è che a causa dei gravi tagli alla cultura, il progetto non ha ottenuto il finanziamento necessario a essere realizzato, ed è per questo che produttori e autori hanno deciso di sperimentare il crowdfunding.

IL CROWDFUNDING

È già online un promo di 5 minuti che fa capire come verrà la serie, con una bellissima Firenze sullo sfondo e con la possibilità di contribuire, anche con pochi euro, per trasformare Desdemona in una ragazza in carne ed ossa. Pinocchio docet.
 

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno