mercoledì, 22 Gennaio 2020
Home Ed. Locali Quartiere 4 La storia dell’Isolotto alla Coop

La storia dell’Isolotto alla Coop

20 foto nel carrello per ricordare l’Isolotto in bianco e nero, con una raccolta di fotografie storiche da collezionare grazie a Quartiere 4 e Unicoop Firenze. GUARDA LE FOTO

-

Memoria nel carrello della spesa. Venti scatti, in bianco e nero, tutti da collezionare per ricordare il passato dell’Isolotto, la città satellite voluta da La Pira ai confini della Firenze degli anni Cinquanta. A 60 anni dalla consegna delle prime case, l’Isolotto ricorda la sua storia anche al supermercato, con una raccolta di 20 fotografie,  a disposizione dei clienti fino al 4 luglio nei punti vendita di Unicoop Firenze di Ponte a Greve e viale Talenti.

Per portarsi a casa un pezzo di storia basta un piccolo contributo in più rispetto alla spesa: il ricavato andrà in favore di iniziative culturali e sociali del Quartiere 4. Per l’album (ne sono stati stampati 5mila e servono per conservare tutte e venti le immagini) ci vuole un euro e mezzo; per ogni foto 20 centesimi con uno scontrino di minimo 10 euro.

L'Isolotto fa 60 con 20 scatti

La maggior parte delle foto arriva dai vecchi album conservati  da chi ha visto nascere l’Isolotto sessant’anni fa. Sono quasi un centinaio quelle che privati cittadini hanno tirato fuori da polverosi bauli e dalle cantine, dopo un appello lanciato dal Quartiere 4 per recuperare immagini d’epoca. “Un grazie va alla sezione soci Coop Firenze sud ovest, all'ufficio cultura Q4, all'Archivio Movimenti di Quartiere e ai cittadini che ci hanno portato le loro fotografie”, dice Mirko Dormentoni, presidente del Quartiere 4.

Tra gli scatti c’è anche la “cooppina” che esisteva in via dell’Olivuzzo, il barcaiolo Renato Pieri che – quando ancora non c'era la passerella dell’Isolotto – trasportava le persone da una parte all’altra dell’Arno. E ancora la scuola della Montagnola, i carri trainati da cavalli davanti alla scuola Petrarca. Gli scatti sono in mostra anche nella galleria commerciale del centro Ponte a Greve.

Quando nacque l'Isolotto

I primi appartamenti del villaggio Ina-casa, cuore dell’Isolotto vecchio, furono consegnati alle famiglie tra il 1954 e il 1955: per festeggiare il sessantesimo anniversario della “città giardino” il Quartiere 4 ha promosso iniziative, raccolte di foto, convegni ed eventi in piazza. Anche il Reporter ha dedicato a questo avvenimento un articolo che raccoglie gli scatti dell’Isolotto di ieri e di oggi.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film

Natura collecta, a Firenze in mostra i prodigi della natura

Minerali rari, animali esotici, conchiglie e piume trasformate in oggetti di lusso. I gioielli della natura sono esposti in San Lorenzo
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi