domenica, 14 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaPareggio beffa per la Fiorentina...

Pareggio beffa per la Fiorentina contro la Roma

Quinto rigore consecutivo sbagliato per i viola. Questa volta da Biraghi. Llorente trova la rete in pieno recupero

-

- Pubblicità -

Due punti persi per la Fiorentina che domina il primo tempo segnando con Ranieri. Il pareggio giallorosso è di Aouar poi è Mandragora a trovare il nuovo vantaggio. Biraghi sbaglia ancora dal dischetto. È il quinto penalty consecutivo che i viola sbagliano. Al 95’ Llorente regala un punto alla Roma quando la Fiorentina già stava per festeggiare i tre punti. Italiano sceglie Mandragora, Bonaventura e Lopez a centrocampo e Gonzalez e Sottil sulle fasce a supporto di Belotti. Daniele De Rossi punta su Mancini in difesa ma poi lo sostituisce dopo 30 minuti perché ammonito e a rischio espulsione. In avanti Lukaku è supportato da El Sharawy e Dybala.

La Partita

A Fiorentina domina per tutto il primo tempo. Al 18’ arriva il primo vantaggio. Calcio d’angolo di Bonaventura calciato sul primo palo per Nico Gonzalez che sfiora la sfera per il colpo di testa di Ranieri che anticipa Ndicka e batte Svilar. I giallorossi non riescono a reagire ed i viola sprecano in almemo un paio di occasioni non riuscendo a trovare il raddoppio. Al rientro dopo l’intervallo la Roma è più intraprendente. Italiano toglie Nico Gonzalez per Ikoné ed i viola rallentano. Al 58’ Dybala serve Angeliño che crossa dalla sinistra: deviazione di Ranieri che diventa un assist per il colpo di testa ravvicinato di Aouar che sigla il pareggio. Al 69’ Sottil, dalla sinistra, serve Biraghi che crossa in mezzo, sponda di Belotti e Mandragora segna anche grazie all’errore di Aouar che non interviene. È il 2-1. La Fiorentina ha l’opportunità di chiudere la partita al 77’. Belotti è fermato fallosamente, in area, da Paredes . per l’arbitro Massa è rigore. Sbaglia Biraghi con un tiro centrale e debole che viene parato da Svilar. Quando la Fiorentina cerca di controllare per portare a casa la vittoria  un pallone arriva a Pellegrini che serve, al 95’, Ndicka che di testa fa la sponda per il destro di Llorente. Ranieri prova ad evitare il gol ma non c’è nulla da fare per Terracciano. finisce 2-2 con tanti rimpianti in casa viola.

- Pubblicità -

L’allenatore

Parzialmente deluso Vincenzo Italiano a fine gara. “È arrivato ancora a tempo scaduto il pareggio. Non possiamo buttar via punti dopo una prestazione esaltante, di ordine e sacrificio. Possiamo fare meglio sull’ultimo pallone, poi tutti gli avversari centrano l’incrocio dei pali… Ma la prestazione è stata eccellente, ci teniamo quella, non possiamo recriminare e pensare a cosa sarebbe potuto essere. Abbiamo sbagliato l’ennesimo rigore. Ci siamo fermati spesso a batterli, con tutti i rigoristi, più di questo non possiamo fare. Qui sta sbagliando gente che è preposta a batterli, che in allenamento fa gol, ma ultimamente paghiamo e perdiamo punti. È un problema, cerchiamo di risolverlo, ma è un gesto tecnico particolare e in partita serve freddezza. Un calcio di rigore in questo sport è un vantaggio pazzesco, ci costa partite non vinte e amarezza. Giovedì abbiamo un’altra partita importante in Conference, quello di positivo oggi è aver giocato alla grandissima contro un avversario in forma, e sono convinto che con questo spirito siamo sulla strada giusta per questo finale di stagione e ci toglieremo soddisfazioni”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -