giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniArte & CulturaA Casa Martelli un restauro...

A Casa Martelli un restauro del Comitato dei Cento

-

La prestigiosa dimora, restaurata in tempi recenti e riaperta al pubblico dal mese di ottobre 2009, è appartenuta alla famiglia Martelli fino all’estinzione della stirpe, avvenuta con la scomparsa dell’ultima erede, Francesca. Lo storico palazzo è situato nella centralissima Via Zannetti ed è aperto solo su prenotazione con visita guidata per piccoli gruppi nei gionri di giovedì e venerdì pomeriggio e il sabato mattina. Le sale del piano nobile conservano ancora intatti preziosi affreschi sui soffitti, mentre alle pareti si possono ammirare innumerevoli capolavori di pittura soprattutto cinquecentesca dovuti al cospicuo lacito dell’abate Domenico Martelli, vissuto a Roma, ai cugini fiorentini: si tratta di opere di Salvator Rosa, di Luca Giordno, del Beccafumi Il pendant del dipinto restaurato, sempre di Sebastiano Conca, raffigura la Maddalena in atteggiamenti simili a quelli di Santa Cecilia. Il sapiente restauro ha permesso di poirtare alla luce uno spartito musicale che riporta una cantata amorosa, che è stata rappresentata da una pianista e da un soprano nel corso della serata.
Il Comitato dei Cento, nato nel 1996 e presieduto da Maria Oliva Scvaramuzzi, prmouove ogni anno iniziative che permettano di conoscere meglio le bellezze del nostro Paese

Ultime notizie