sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniArte & CulturaA Vinci, prorogata la mostra...

A Vinci, prorogata la mostra sulla Gioconda

prorogata la mostra dedicata alla Gioconda a Vinci

-

La mostra è stata un verso successo e visto l’interesse ancora vivo in Italia e all’estero, il Museo Ideale Leonardo Da Vinci ha deciso di prorogare l’esposizione fino al 6 gennaio 2010. La chiusura era prevista per il 30 settembre 2009.

L’orario invernale è il seguente: tutti giorni (tranne il lunedì) dalle 10 alle 18. Saranno inserite in mostra nuove acquisizioni e integrazioni (provenienti persino da Pyongyang, in Corea del Nord), sostituendo alcune opere. Resterà esposta e sarà quindi ancora possibile vedere a Vinci la Gioconda nuda appartenuta nella prima metà dell’Ottocento al cardinale Fesch, zio di Napoleone, insieme con una delle due versioni di “Gioconda ignuda” leonardesca su cui Pier Paolo Pasolini pensava di fare la sua tesi di laurea in Storia dell’Arte con Roberto Longhi nel 1942.

Continueranno gli eventi nell’ambito della mostra. L’ultimo si è svolto domenica 27 settembre, con un intervento di grande spessore concettuale dell’artista Marco Bagnoli: (“Eclissi di Monna Lisa”), inquadrato nel percorso storico delle Avanguardie in rapporto alla “Gioconda”, che è iniziato con i cubisti, i futuristi e il Dadaismo, da Duchamp e Soffici a Malevič e Léger.

 

 

 

 

 

 

 

Ultime notizie