Ad un millennio esatto dall’istituzione di San Miniato al Monte, la Basilica si fa bella e si prepara ai festeggiamenti che inizieranno il 27 aprile prossimo: 1000 anni esatti dalla firma del vescovo fiorentino Ildebrando sull'autorevole “Charta ordinationis” con la quale si inaugurava una nuova pagina di bellezza e spiritualità nella storia di Firenze.

Compleanno in anticipo

Gli eventi in programma inizieranno tuttavia una settimana prima, venerdì 20 aprile alle 19.00, con l’inaugurazione delle tre porte lignee restaurate grazie alla collaborazione con alcuni Rotary ed il 26 aprile quando, alle ore 11.00, sarà la volta della presentazione del restauro del Ciborio grazie allo sforzo di Friends of Florence e di altre importanti opere all’interno di questa che è una delle chiese più amate di Firenze.

“Questi restauri sono il regalo più bello che potevamo fare alla Basilica per il suo compleanno – ha commentato soddisfatto Padre Bernardo Gianni, abate dell’abbazia durante la presentazione del programma delle celebrazioni – Firenze ha sempre concorso ad abbellire di arte e sapienza questo luogo che si è offerto nel tempo a generazioni di pellegrini e visitatori.”

Gli eventi per i mille anni di San Miniato al Monte

Alle 11.00 del 27 aprile, giorno ufficiale del millenario, in mattinata ci sarà l’emissione del francobollo dedicato all'Abbazia; alle 17.30 l’apertura della Porta Santa, seguita dalla celebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori; alle 21.00 una performance per coro e strumenti, l'inaugurazione dell'installazione di Marco Bagnoli, la liturgia gregoriana e le meditazioni sul tempo “Mille anni per te sono come un giorno” di Massimo Cacciari e di Madre Maria Ignazia Angelini; il tutto arricchito dalla poesia inedita composta e recitata per l’occasione dal poeta Davide Rondoni.

Gli eventi ed i festeggiamenti proseguiranno per tutto l’anno, con un programma che si snoderà tra i mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre, sono consultabili sul sito della Basilica di San Miniato al Monte.