Archeologia, una nuova mostra a Firenze.  Venti anni di ricerche dell’ateneo fiorentino hanno infatti permesso di riportare alla luce, dalla Giordania, il castello di Shawbak.

E sarà proprio quella città, fulcro di un’area strategica tra l’Egitto e la Siria, il cuore della mostra “Da Petra a Shawbak”, in programma dal 19 giugno al 30 settembre alla Limonaia di Palazzo Pitti.

“Shawbak è la sintesi tra l’Europa cristiana e l’Oriente islamico“, spiega Guido Vannini, curatore della mostra, che annuncia che per l’occasione saranno esposte le più recenti scoperte nell’area della Transgiordania.