mercoledì, 26 Febbraio 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Firenze Immagine Italia&Co. e Firenze...

Firenze Immagine Italia&Co. e Firenze Home TexStyle

Alla Fortezza da Basso di Firenze dall'1 al 3 febbraio

-

Tornano, alla Fortezza da Basso di Firenze Immagine Italia&Co. giunta alla tredicesima edizione e Firenze Home TexStyle, al secondo appuntamento. Due fiere di punta, uniche in Italia dal 1° al 3 febbraio, di un settore fulcro del Made in Italy nei settori della biancheria per la casa e del tessile per l’arredamento, nautica e Spa.

Firenze Home TexStyle

È la più importante fiera in Italia per le aziende dei settori della biancheria per la casa e del tessile per l’arredamento, nautica e Spa, con oltre 13.000 mq di superficie espositiva. Organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con Acropoli S.r.l. di Bologna, la manifestazione avrà come principale novità 2020 il progetto Green Hub by Adolfo Carrara: un’inedita oasi verde di 2.000 mq. allestita nel Cavedio della Fortezza da Basso, interamente dedicata alla green economy e alla sostenibilità.

Sviluppata attorno al tema dell’intimità, personale e domestica, questa sezione ospiterà aziende portatrici, con i loro prodotti, di temi di attualità e interesse collettivo – guidate dalle nuove generazioni di consumatori – quali l’ambiente, la distribuzione delle risorse, il clima, la sostenibilità, l’innovazione nei processi produttivi e nei materiali, e l’inclusione sociale.

Forte del successo della prima edizione, e con una sempre più solida offerta commerciale, Firenze Home TexStyle è rivolta a buyer italiani e internazionali operanti di department store, concept store e negozi di arredamento; e a professionisti del settore interessati alle nuove tendenze nel mondo del tessile.

Saranno presentate collezioni inedite, materie prime naturali ed ecosostenibili, le più alte espressioni della sartorialità, affiancate a tecnologie e design di ultima generazione. Attraversando tutta la filiera del settore, che vede la Toscana al quarto posto in Italia dopo Campania, Lombardia e Veneto, con 1.147 imprese su un totale nazionale di 13.836 aziende, e l’impiego di 2.304 persone.

«La Fortezza da Basso torna a essere centrale rispetto al mondo del tessile, una filiera industriale estremamente importante per le imprese del nostro territorio e che Firenze Fiera sta cercando di supportare come piattaforma abilitatrice. Alla seconda edizione i numeri evidenziano che Firenze Home TexStyle è già diventa leader in Italia e tra le fiere di settore più importanti in Europa, con espositori raddoppiati rispetto all’anno scorso e la presenza dei brand più prestigiosi. Merito anche dei temi introdotti e al centro delle strategie aziendali di mercato, a iniziare da innovazione e sostenibilità», ha detto Leonardo Bassilichi, presidente di Firenze Fiera.

Forte del successo della prima edizione, e con una sempre più solida offerta commerciale, Firenze Home TexStyle è rivolta a buyer italiani e internazionali operanti di department store, concept store e negozi di arredamento; e a professionisti del settore interessati alle nuove tendenze nel mondo del tessile.

Nel 2018 in Italia il settore (produzione, rappresentanza, commercio all’ingrosso e al dettaglio) ha avuto un fatturato di 1,7 miliardi di euro, con un valore aggiunto di 337 milioni (dati di bilancio riferiti alle società di capitali). L’azienda tipo ha una produzione di 1,6 milioni, un valore aggiunto di 317mila euro e un MOL di 93mila euro.

Le imprese in Italia sono 13.836 e hanno 25.840 addetti diretti. La Toscana è la quarta regione nel settore con 1.147 imprese e 2.304 addetti, dopo Lombardia, Campania e Veneto.

L’allestimento di questa nuova sezione della fiera, completa di aree relax, esperienze interattive e video proiezioni, sarà realizzato in materiale riciclato e arricchito da decori unici, realizzati per l’occasione da una azienda artigianale specializzata nell’arte del ricamo.

Firenze Immagine Italia &Co.

Secondo dati recenti, Immagine Italia può contare storicamente su compratori appassionati che arrivano da tutto il mondo.

Quest’anno Immagine Italia &Co. assume un taglio ancora più operativo che la rende sempre più in sintonia con il mondo imprenditoriale con il quale dialoga continuamente ed insieme costruisce.

Protagonista, come sempre, l’appuntamento “fashion” quotidiano con le sfilate moda collettive. Sulle passerelle sfilano capi ed accessori intimo-lingerie in perfetta sintonia con le tendenze moda più recenti: dai variegati stili del underwear di domani alle nuove correnti luxury. La tipologia dei prodotti esposti è di fascia alta, medio-alta.

Sempre elegante nel suo concept e negli arredi, Immagine Italia &Co. continua ad affermarsi come il “salotto” delle fiere, ideale da visitare per tempi e spazi.

I numeri e le notizie utili

Ventimila mq. occupati, 170 espositori, 300 italiani e 100 nazionali. Nel 2018 in Italia il settore tessile per arredamento ha fatturato in Italia: 1,7 miliardi, con un valore aggiunto di 337 milioni. L’azienda tipo ha una produzione di 1,6 milioni e un valore aggiunto di 317mila euro. A Immagine Italia & Co. 2020 partecipano 86 imprese per un totale di 200 brand fra i più prestigiosi a livello internazionale. Made in Italy, ma non solo. Il 40% sul totale degli espositori arriva da mercati esteri: Francia, Spagna, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Slovenia, Lettonia, Polonia e Corea.

L’ingresso a Firenze Home TexStyle è riservato agli operatori. Sarà possibile accedere alle aree espositive di Firenze Home Texstyle e Immagine Italia & Co. dal medesimo ingresso, mediante la registrazione di un solo accredito al desk.

Orari di apertura:

Sabato 1 e Domenica 2 febbraio: dalle 9 alle 18

Lunedì 3 febbraio: dalle 9 alle 16

Ultime notizie

Coronavirus, a Firenze segnata la “truffa del tampone”

Vittime soprattutto gli anziani: i malintenzionati si presentano alla porta di casa spacciandosi come personale medico

La classifica dei carri vincitori del carnevale di Viareggio 2020

Sui primi grandini del podio due creazioni dedicate a temi green. Ecco l’elenco completo dei vincitori

Musei a Firenze, annullata la domenica gratis del 1° marzo

Lo ha comunicato con una nota ufficiale il Ministero per i Beni e le Attività culturali. Confermata invece la Domenica Metropolitana nei musei civici di Firenze (per i residenti)

Coronavirus in Toscana, cosa sappiamo al momento

I due soggetti positivi, il tampone solo per i casi sospetti, le misure per gli ospedali: cosa è stato deciso dalla Regione Toscana dopo l'ultima riunione con i sindaci del territorio