mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Middle East Now, il Medio...

Middle East Now, il Medio Oriente di oggi in 43 film

Cinema, documentari, fotografia, musica, incontri e degustazioni per raccontare il Medio Oriente attraverso il suo cinema contemporaneo. Sesta edizione al via per il festival internazionale in programma dall'8 al 13 aprile

-

Un viaggio tra Iran, Palestina, Emirati Arabi, Siria e Marocco, oltre il pregiudizio che troppo spesso dipinge il Medio Oriente solo come zona di conflitto per scoprire invece uno dei crocevia più vivi della cultura contemporanea. Torna “Middle East Now”, il festival internazionale di cinema, documentari, arte contemporanea, musica, incontri ed eventi in programma a Firenze dall'8 al 13 aprile tra il Cinema Odeon, il Cinema Stensen e altre location.

Tante paesi, tante anteprime

In programma 43 film, quasi tutti proposti in anteprima italiana ed europea, tra lungometraggi, documentari, film d'animazione e cortometraggi. Culture, credenze, paesaggi e personaggi, raccontati in bilico fra tradizione e attualità attraverso le produzioni cinematografiche più recenti in arrivo da Iran, Iraq, Kurdistan, Libano, Israele, Palestina, Egitto, Giordania, Emirati Arabi, Yemen, Afghanistan, Siria, Bahrein, Algeria e Marocco.

Un viaggio al femminile

Il tema di questa edizione, la sesta, sarà “Traveling in the Middle East”, il “viaggio” inteso come atto fondamentale di conoscenza e confronto attraverso le voci di chi vive, lavora e crea arte in Medio Oriente. Soprattutto le donne: tante le registe e le protagoniste dei documentari in programma.

Ospite speciale di questa edizione sarà Fatemeh Motamed-Arya, “Simin” per i fan, una delle più importanti attrici del cinema iraniano di ogni tempo che in carriera ha lavorato in oltre 50 film e realizzato importanti progetti teatrali in Iran e all’estero. Middle East Now si aprirà, non a caso, con la proiezione di “Tales” (2014, 88’) della regista Rakhshan Banietemad, vincitore del premio “miglior sceneggiatura” al festival di Venezia.

Sullo schermo anche il nuovo cinema turco, con la giovane e talentuosa regista Emine Emel Balci ospite della rassegna, quello palestinese con i giovani registi palestinesi Tarzan e Arab, e rassegne sulle produzioni di Afghanistan, Siria, Israele, Iraq, Kurdistan, Libano, Yemen, Emirati Arabi (con una sezione dedicata), Egitto, Algeria, Libia e Tunisia.

Non solo cinema

Spazio anche a mostre reportage fotografici, conferenze, corsi di cucina mediorientale e musica, con il concerto di The Narcicyst, il dandy iracheno-canadese nome di punta dell’hip hop arabo che venerdì 10 aprile alle 22.30 sarà sul palco dell’Auditorium Flog per un evento organizzato assieme a Oxfam Italia, Music Pool/Network Sonoro, La Scena Muta e Gold.

Middle East Now fa parte del cartellone della Primavera di Cinema Orientale, è ideato e organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, con la direzione artistica di Lisa Chiari e Roberto Ruta, il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze – Osservatorio per le Arti Contemporanee, Oxfam Italia assieme a Unione Europea, Gruppo Why the Best Hotels Firenze, con il supporto di FST-Fondazione Sistema Toscana, Ambasciata del Regno del Marocco, Istituto Culturale Iraniano in Italia, Ponte33, Azalai Travel Design e Shiraz Travel Tour, in partnership con Ponte33, Fondazione Istituto Stensen, NYU Florence Villa La Pietra, Meltin’Concept / Let7, Etra-Galleria Studio Tommasi, e altre istituzioni e partner locali e internazionali. ll festival è realizzato per Regione Toscana da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana.

Ultime notizie

Bonus spesa, Comune di Firenze: buoni Covid da 500 euro per novembre

In arrivo le risorse del decreto ristori ter per aiutare le famiglie in difficoltà: "presto il bando con i requisiti dei buoni spesa", dice il sindaco di Firenze

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020