Torna Firenze Classica, la rassegna musicale organizzata dall’Orchestra da Camera fiorentina insieme all’Assessorato alla cultura del comune, la Fondazione Ente Cassa di risparmio di Firenze, la Fondazione Palazzo Strozzi e la Sovrintendenza polo museale città di Firenze.

Assisteremo a quattordici concerti (quasi tutti a ingresso libero) in spazi ricchi di storia e fascino del centro della città: il suggestivo cortile di Palazzo Strozzi, la chiesa di Orsanmichele, l’auditorium al duomo e la chiesa di S. Gaetano. Per la terza edizione Firenze Classica ci presenta una vetrina di nuovi talenti e affermate realtà della musica classica in particolare cittadina e regionale.

Per quanto riguarda Toscana Classica invece, dieci gli appuntamenti sotto la direzione del maestro Giuseppe Lanzetta. In scena ospiti illustri della classica internazionale, tra i quali l’ensemble francese Alternance, la violinista ungherese Xenia Akeyikova e la mezzosoprano russa Anastasia Boldyreva (molte saranno infatti i concerti al femminile), ma anche importanti produzioni dell’associazione. Anche per questa iniziativa suggestive le location scelte per i concerti: oltre alla chiesa di Orsanmichele, la chiesa di S. Stefano a Ponte Vecchio, il cortile del museo nazionale del Bargello e la cattedrale di S. Romolo a Fiesole.

“Quest’anno, come già quello scorso – ha commentato il direttore artistico Giuseppe Lanzetta – i concerti saranno ispirati all’arte impressionista, ma anche alla musica barocca e quella dal periodo classico fino al romanticismo. Sarà inoltre messo in vendita un cd, il cui ricavato sarà dato in beneficenza per l’acquisto di respiratori artificiali per i bambini affetti da malattie genetiche del sistema respiratorio”. “La forza di questa manifestazione – ha sottolineato il direttore artistico di Firenze Estate, Riccardo Sandiford – è quella di mettere sul palcoscenico, oltre ai grandi nomi, quelle istituzioni musicali che durante l’anno faticano un po’ di più, quelle realtà locali che ogni anni nascono numerose nella nostra città”.

I biglietti sono disponibili al Box Office (tel. 055.210804) e nei giorni dei concerti negli spazi che ospiteranno gli spettacoli, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 21. per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Toscana Classica al numero 055.783374 e l’associazione nuovi eventi musicali al numero 055.2001875.