L´evento riassume nel titolo e nei contenuti il senso complessivo dell’intera rassegna: i paesaggi, i viaggi e i luoghi della conoscenza, legati ai grandi flussi migratori, alle architetture, alla tradizione reinterpretata nella contemporaneita’.
Diversi punti di vista che hanno come denominatore comune il viaggio e la natura. La mostra-itinerante verra’ riproposta a Milano, presso l’Archivio Storico-Palazzo Senato, dal 5 al 30 giugno 2008, ed a Torino, presso la Biblioteca Nazionale, dal 18 settembre al 18 ottobre 2008. In questa serie di appuntamenti saranno rappresentati omaggi alla terra di Calabria ed alla sua storia, segnando una tappa importante attraverso la quale passato e presente, anzi, passato e futuro, viste le tecniche ed i linguaggi pittorici usati, convivono in una sorta di miscela di suggestioni e colori, di storia e di civilta’, che si riferiscono in particolare al territorio del Sud.
Mimmo Sancineto, calabrese di nascita, e’ nato artisticamente 40 anni fa, quando, nel 1962, allesti’ la sua prima personale a Palazzo dei Bruzi, a Cosenza. Da quella data in poi varie e numerose sono state le mostre personali e collettive, in Italia e all’estero, in occasione delle quali ha avuto modo di farsi conoscere e come pittore e come scultore. Nel 1969 ha fondato in Calabria 1a Galleria d’Arte ‘Il Coscile’ e nel 1984 l’omonima casa editrice.