giovedì, 22 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Un libro sui 20 anni...

Un libro sui 20 anni del Premio Letterario Chianti

-

La 22° edizione si è celebrata sabato 18 aprile 2009 nella cornice del Teatro Niccolini di San Casciano in Val di Pesa, seguita da una cena conviviale presso l’Albergaccio di Machiavelli di Sant’Andrea in Percussiva, con la vittoria di Stefano Bernazzani, con il romanzo, L’inverno che non dimenticheremo, Mobydick editore 2007, che ha prevalso sugli altri quattro finalisti: Simonetta Agnello Hornby, ‘Boccamurata’, Feltrinelli 2007; Paolo Albani, ‘La governante di Jevons’, Campanotto 2007; Marco Malvaldi, ‘La briscola in cinque’, Sellerio 2007; Michele Mari, ‘Verderame’, Einaudi 2007.
“Stiamo già pensando al modo per raccogliere, seguendo quanto contenuto nel libro, la cronistoria delle edizioni successive alla 21, magari con libretti specifici ad ogni edizione del Premio”, spiega Codazzi. Nel novembre 2008 e venuto a mancare il Presidente storico della Giuria Tecnica Giorgio Luti (Presidente della Giuria fin dalla prima edizione) e con l’accordo della figlia Federica (con la quale “ricordammo nell’intimità di tutti noi in occasione della consegna dei libri finalisti agli oltre trecento lettori il 13 gennaio 2009, presso la Biblioteca Comunale di San Casciano, Val di Pesa la figura del padre e il prestigioso contributo da lui riversato con la sua presenza nella manifestazione”) è intenzione degli organizzatori del premio associare il nome di Giorgio Luti alla manifestazione in maniera indissolubile.
La 23° edizione, quella per la quale secondo consuetudine degli ultimi anni “dovremmo diffondere il relativo Bando entro il 31 luglio – continua Codazzi – subirà un leggero ritardo per effetto delle recenti elezioni amministrative in quasi tutti i sei comuni convenzionati e per quanto il Premio Letterario Chianti sia ormai manifestazione consolidata nei programmi degli stessi comuni, la presenza di nuovi amministratori, Sindaci e Assessori alla Cultura, richiede una riflessione tecnico economica per potenziare ulteriormente la manifestazione e portare quei miglioramenti che si rendono necessari per rendere l’evento sempre più dinamico”.
I dati statistici della manifestazione sono indicati nel volume ma giova ricordare gli anni di durata, gli oltre 100 autori invitati a presentare i loro testi, il considerevole numero dei Lettori (poco meno o poco più di 300 e che avvicendandosi negli anni sono stati sicuramente più di duemila), i 15000 testi acquistati dalle case editrici, e, non ultimo l’elenco dei finalisti e dei vincitori che non ha niente da invidiare alle altre grandi manifestazioni: con la differenza,di non poco conto,che qui non si celebrano autori già affermati ma molto spesso finalisti e vincitori del Premio Letterario Chianti vi hanno trovato la prima consacrazione della loro carriera di scrittori.
Dato non trascurabile è il rapporto tra i costi per la collettività (il Premio costa meno di 20.000 euro di cui attualmente 5000 ai finalisti e 6000 impegnati per l’acquisto dei libri) e i risultati raggiunti, che pongono la manifestazione seconda a nessun altra dello stesso genere .
La produzione del libro si e resa possibile grazie al contributo economico della Cooperativa di Consumo Italia Nuova di Greve in Chianti e della Società di Mutuo Soccorso di Greve in Chianti, nonché alla qualità e alla pazienza della Tipografia F.lli Cappelli e, soprattutto, al meticoloso lavoro di Claudio Molinelli.
Comuni di Greve in Chianti, Barberino Val d’Elsa, Impruneta, Radda in Chianti, San Casciano Val di Pesa, Tavaernelle Val di Pesa – Rivista Culturale Stazione di Posta
[email protected] – telefono e fax 055 2776258-www.stazionediposta.it

Ultime notizie

Nuova giunta regionale toscana 2020: Giani annuncia assessori e deleghe

Il neo governatore Eugenio Giani ha comunicato anche l'ultimo nome della sua squadra: ecco tutti gli assessori della giunta regionale e le possibili deleghe

Toscana, no al coprifuoco Covid e Firenze “chiude” 10 piazze della movida

Nessun lockdown a livello regionale, almeno per il momento. Intanto Firenze vieta lo stazionamento delle persone in 10 zone calde della movida

Bonus computer 2020: 500 euro per pc e internet, come richiederlo

Buono da 500 euro per pc, tablet e connessione internet: come funziona il bonus computer 2020, come richiederlo agli operatori tlc aderenti

Smart working, pubblica amministrazione e privati: fino a quando? Le regole

La legge rilancio, lo stato di emergenza e i nuovi decreti del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e le regole per i dipendenti del settore privato