Home Sezioni Arte & Cultura Weekend del 21 e 22 maggio, tutti gli eventi da non perdere...

Weekend del 21 e 22 maggio, tutti gli eventi da non perdere a Firenze

Dall'arte ai mercatini, dalla gentilezza alla biodiversità: una guida a tutti gli eventi in programma a Firenze nel weekend del 21 e 22 maggio 2022

Eventi Firenze weekend 21 e 22 maggio 2022

Dalla visita alle dimore storiche agli eventi del Festival dell’Italia Gentile, dalla Green Factory ai mercatini Svuota Cantine fino all’apertura straordinaria del Museo di Casa Martelli, ecco una guida a tutti gli eventi in programma a Firenze nel weekend del 21 e 22 maggio. Il sole splenderà sulla città del giglio per tutto il fine settimana, quindi – con un meteo così clemente – chi non opterà per una capatina al mare avrà l’imbarazzo della scelta tra gli appuntamenti in programma nelle diverse location fiorentine.

Eventi a Firenze il 21 e 22 maggio: la Giornata delle dimore storiche 2022

Firenze la Giornata nazionale delle dimore storiche 2022, organizzata dall’Adsi, permetterà di visitare gratuitamente oltre 36 luoghi esclusivi, tra castelli, ville, palazzi storici e case dove hanno vissuto personaggi noti, mentre in tutta la Toscana saranno coinvolte più di 120 location. L’appuntamento è per domenica 22 maggio. Quest’anno l’iniziativa vede la collaborazione tra l’associazione Dimore storiche italiane, l’associazione nazionale Case della Memoria e Federmatrimoni e Eventi Privati.

Festival dell’Italia Gentile, nel weekend tavole rotonde a Palazzo Vecchio

Ancora un fine settimana all’insegna della gentilezza a Firenze con la seconda edizione del Festival dell’Italia Gentile. Al centro del festival c’è la location di Palazzo Vecchio dove si terranno, nelle giornate di sabato 21 e domenica 22, delle tavole rotonde sulla Gentilezza nell’ambito dell’ambiente, cura delle persone, economia, politica e ambiente. La kermesse fiorentina coinvolge Museo Novecento a Villa Bardini, BiblioteCaNova, Chiostro di Santa Maria Novella.

Stradevarie Busker Festival, il festival dedicato a Carlo Monni, all’Ultravox delle Cascine

Carlo Monni

Un fine settimana come sarebbe piaciuto a Carlo Monni, indimenticato attore e poeta, a cui è dedicato lo Stradevarie Busker Festival in programma sabato 21 e domenica 22 2022 maggio a Ultravox Firenze, lo spazio estivo del Parco delle Cascine, a Firenze, accanto all’Anfiteatro delle Cascine Ernesto De Pascale. Tutto a ingresso libero, dalle 11 fino a tarda sera. In scena, tra gli altri, Silvia Diomelli con le sue marionette a filo che incantano i bambini, le acrobazie di Mojitoclown, i palloncini pazzi del Giulivo Baloon e decine di busker con i loro piccoli/grandi show.

Mercatini Svuota Cantine, domenica 22 in tre piazze di Firenze

È uno dei passatempi preferiti dei fiorentini a primavera: fare una passeggiata tra i banchi dei mercatini Svuota Cantine organizzati nei vari quartieri di Firenze. Domenica 22 i mercatini degli Svuota cantine “invadono” 3 piazze di Firenze, dalle 9 alle 18. Al Galluzzo si svolge Scantinando del Quartiere 3 con 110 banchi sparsi in tutta piazza Acciaioli, mentre nel Quartiere 5 – il più popoloso della città – sono ben due i luoghi coinvolti dalle Cantine in piazza: piazza primo maggio a Brozzi, con 80 postazioni, e la zona del mercato di piazza Dalmazia, a Rifredi, dove arrivano 60 bancarelle. Per gli amanti dei mercatini, torna anche Wonderful market allo Student Hotel: due giorni – il 21 e 22 maggio – per gli appassionati di vintage e dintorni.

Il Tepidarium diventa Green factory e Scandicci crocevia della biodiversità

A maggio arriva a Firenze anche la prima edizione di GreenFactory al Tepidarium del Giardino dell’Orticoltura che ospiterà 15 eventi spalmati fino a dicembre. La rassegna è ideata dall’Associazione Culturale Heyart ed è dedicata all’economia circolare e alla promozione della cultura della sostenibilità. Sabato 21 maggio il programma prende il via con il Talk “Moda e sostenibilità, sfide e opportunità per designer indipendenti” e prosegue con i Workshop per bambini Le Meraviglie della Natura – Laboratori di sperimentazione artistica a cura di Francesca Campigli. E ancora il talk “Cambiare insieme per il Pianeta”, con Chiara De Luca  e Daniele Guadagnolo dell’associazione Change for Planet e i workshop “Il mio armadio sostenibile” e “Product Design con materiali di recupero”, a cura di CodesignToscana. Domenica 22 maggio, giornata mondiale della biodiversità, SlowFood apre il programma con un laboratorio sulla filiera dei Grani Antichi coltivati nei dintorni di Firenze, in collaborazione con Borgo Petriolo. Nel pomeriggio spazio al laboratorio, rivolto ai ragazzi dai 10 anni in su,  “Per fare un fungo ci vuole un caffè”, a cura di Circular Farm e il talk intitolato “R come Riduzione, Raccolta differenziata e Riuso”. Il programma completo è consultabile sul sito di Green Factory.
Ci si sposta a Scandicci per il festival 72ore di Biodiversità, organizzato fino al 22 maggio da Rete Semi Rurali: tre giorni di laboratori didattici con le scuole, dibattiti, presentazioni di libri, un grande mercato agricolo nel Temporary Park nell’area dell’ex cnr, concerti e spettacoli, oltre ad un pranzo sociale aperto alla cittadinanza (per tutte le informazioni e il programma completo sul sito).

Sabato 21 e domenica 22 maggio, i concerti a Firenze

Per il pubblico più giovane in programma il concerto di Gazzelle, che sabato 21 maggio sarà sul palco del Nelson Mandela Forum di Firenze e porterà con sé i suoi ultimi progetti discografici “Ok”, certificato platino, e “Ok un cazzo”. Per chi invece è appassionato di musica classica torna anche il festival “Mercoledì musicali dell’organo e dintorni”: l’edizione 2022 prenderà il via sabato 21 e domenica 22 maggio all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio con un doppio appuntamento che vedrà protagonista l’Orchestra di Toscana Classica, diretta da Marco Alibrando. Solisti Sarah Giannetti al pianoforte e Neri Nencini al violino.

Arte e cultura tra Casa Martelli e Museo Bardini il 21 e 22 maggio

Il Giardino d’inverno di Casa Martelli a Firenze

Occasione straordinaria infine domenica 22 maggio per visitare il Museo di Casa Martelli. Oltre alle consuete aperture gratuite del sabato mattina (il museo è accessibile, a gruppi di dieci persone al massimo ogni sabato alle 9, alle 10, alle 11 e alle 12) si aggiungono due date straordinarie, il 22 e 29 maggio in occasione delle quali il museo rimarrà aperto e accessibile con visite guidate e approfondimenti.